La Rivoluzione d’Amore

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO “POSSO FARE IL BIS?”, CERTO PAPO, LO STIAMO FACENDO ANCHE NOI DI QUA DALL’INFINITO!
Ciao Tutti,
quella che vedete in foto è la copertina de “La Rivoluzione d’Amore” il libro tratto dalle Lettere che scrivo a Papo.
Qui l’articolo ufficiale di presentazione del libro su “Il Libraio”:
Il libro è uscito in tutte le librerie d’Italia, su Amazone e Ibs il 18 maggio 2017.
Ci saranno varie presentazioni in varie librerie d’Italia. Se volete interessare le librerie delle vostre città, come hanno già fatto dei cari amici a Firenze, Torino e Biella, potete farlo, anzi volentieri! La libreria di turno poi contatterà l’ufficio stampa Garzanti per organizzare l’incontro.
Io per forza di cose sono stazionario tra medi e bassi, posso forse essere contento?
Il fatto che il libro sia piaciuto moltissimo a Garzanti e a Nik, la Mamma di Papo, mi riempie di orgoglio!
Che il libro “scritto” dai miei figli possa diventare il caso editoriale dell’anno è il minimo riconoscimento che da papà che se la cava a scrivere potevo regalargli.
Serve tutta la passione e il coinvolgimento di Tutti voi per farla insieme questa #laRivoluzionedAmore Daje! Grazie Mille a Tutti!
Il libro tratto dalle Lettere a Papo contiene per intero solo una delle oltre 200 Lettere. È un romanzo epistolare scritto di sana pianta per intero, i primi 5 capitoli raccontano dei gusti, della Fantasia, degli amici e del perché Papo è un SuperEroe. Sono molto leggeri, simpatici e divertenti, sono Papo! Poi nei capitoli successivi si passa a quel che è successo e si entra nell’atmosfera delle Lettere. Bellissima Prefazione di Jacopo Fo e Bellissima postfazione di Doc Iacopo, una storia di Jacopi insomma… Così per dirvi che non andrete a comprare e leggere una cosa che avete già letto ma un vero e proprio romanzo.
NB per i più pudici: non contiene bestemmie (Papo avranno notato che è da un sacco di Lettere che non scrivo più anche se ho tutta una mia teoria su eloquenza, potenza e sintesi dell’imprecazione più bassa?) e pochissime parolacce, giusto quelle che ci vogliono. È un libro di Grande Fede e Speranza, non canonica, Rock’n’Roll come è Papo!
Insomma c’è dentro tutta la Meraviglia di Papo! È lui che Guida! C’è solo da ascoltarlo e fidarsi!
Ah, ultimo e sai poi tutto: Non è la motivazione che muove il libro, perché autonomamente deve essere acquistato in quanto bel romanzo e avvincente storia di uno Straordinario SuperEroe, ma parte del mio compenso andrà all’associazione www.davideildrago.it che finanzierà la ricerca di Doc Iacopo sulle cardiopatie congenite.
Doc Iacopo che come sempre si dimostra il Migliore:
Credo tu debba essere orgoglioso di molte cose. Davvero. A questo punto posso aspettarmi di tutto…
Hai trasformato il dolore più grande che si possa immaginare in una slavina di suoni, parole e colori… con un bimbo che ride sullo sfondo. Non credevo fosse possibile.
Non vedo l’ora di comprarlo e leggerlo! Ah, ho comprato anche una simpatica rivoltella per invogliare gli svogliati a comprarlo!!! 😉
Insomma Ragazzi vi ho detto tutto quel che dovevate sapere per scatenare La Rivoluzione d’Amore.
Non esistono cerotti e punti di sutura per l’anima ferita.
C’è tempo per stare insieme e preziosi attimi da vivere al meglio.
Se riesci a capirlo, e soprattutto a farlo, tutte le lacrime versate diventano monumenti di cristallo alla Gioia di Esistere Ovunque e Comunque.
Ciao Papo!
Papà
21 aprile 2017

La Rivoluzione d’Amore

La Rivoluzione d’Amore   COMUNICAZIONE DI SERVIZIO “POSSO FARE IL BIS?”, CERTO PAPO, LO STIAMO FACENDO ANCHE NOI DI QUA DALL’INFINITO! Ciao Tutti, quella che vedete in foto è la copertina de “La Rivoluzione d’Amore” il libro tratto dalle Lettere che scrivo a Papo. Qui l’articolo ufficiale di presentazione del […]
19 aprile 2017

Lettera 204

Sospesi su una linea dritta come l’orizzonte     Ciao Papo, ieri Lettera 196, oggi la 204. 204 perché le Lettere 90 (Rifuggiremo gli stronzi!) sono 4 anziché una sola e Purtroppo, Saluto, Grazie e Lettera 0 non le avevo contate. Faccio conti per distrarre la mente, per saltare la […]
17 aprile 2017

Lettera 195

Faro dei granchi     Ciao Papo, sono davanti al mare a spasso con Luna, ti sto scrivendo da un tronco d’albero finito chissà come qui in spiaggia. Il faro saldo osserva il mare, l’intelligenza del cemento armato contro la prepotente imprevedibilità della natura. Luna tiene d’occhio tre cigni, lo […]
14 aprile 2017

Lettera 194

A guadagnarsi la prossima notte     Ciao Papo, mi è capitata sotto mano ‘sta roba che avevo scritto un paio d’anni fa: Ieri io Papo, Totta, Luna ed il nonno tra andata, ritorno, ricerca e ritrovamento, ci siamo sparati in scioltezza almeno 3.5 km a piedi tra monopattino e […]
11 aprile 2017

Lettera 191

Chi ce la fa a smettere di starti in compagnia     Ciao Papo, secondo te ci credeva qualcuno che smettevo di scriverti? Siamo solo a circa 200 su 14.500 Lettere… Chi ce la fa a smettere di stare in compagnia ad un tipo così:   Parlando del secondo episodio […]
7 aprile 2017

Lettera 188

Senza parole? No, oggi non ne voglio avere.     Ciao Papo, Papà
5 aprile 2017

Lettera 187

Meteora d’Amore     Ciao Papo, quando sei nato ho montato questo video: https://www.youtube.com/watch?v=xLLHtIVNmho   ti avevo scritto ‘ste robe: Chi l’ha detto che lo scorrere del tempo lo misura il tempo? Un pazzo! Uno che a mostrargli la luna guardava il dito… L’orologio mica quantifica lo scorrere del tempo. […]
3 aprile 2017

Lettera 186

L’attesa, a furia d’essere ingannata si fiderà ancora?     Ciao Papo, ieri siamo andati con la bimba Viola in fattoria. C’erano un sacco di animali, ti sarebbe piaciuto molto, c’erano anche degli struzzi che struzzi non erano ed ho pensato a te e alle tue conoscenze di piccolo etologo […]
2 aprile 2017

Lettera 185

Capolavoro Unico ed Irripetibile!     Ciao Papo, questa l’hai detta tu: ”Cosa c’è di secondo?”. ”Erbette e mozzarella” ti risponde Mamma. Ci dai dentro col riso. Dopo due minuti, da capo: ”Cosa c’è di secondo?”. Tutti e tre in coro: ”Erbette e mozzarella”. Speranzoso in un’alternativa più gustosa ci […]
30 marzo 2017

Lettera 183

Assaggi di vita     Ciao Papo, i capelli non ti dice più nessuno di tagliarli, nemmeno di non correre e manco di studiare. Di non prendere in giro tua sorella? E di non far incazzare Mamma? Di fare il bravo con Nonna e non farle gli scherzi? Chi ti […]