Artista del Tutto Insieme

 

 

Ciao Papo,
la vita vera, fatta di ore che passano, susseguirsi di accadimenti, noia, cazzate e intuizioni, Ispira l’Arte. L’arte pesca nel quotidiano del vivere a piene mani e per ringraziarlo Cristallizza e Sublima Piccoli Preziosi Momenti di Magia Quotidiana rendendoli Eterni. Così nascono Poesie, Battute, Canzoni, Dipinti, Quadri, Libri, Film. L’Arte, indossato il vestito a lei più consono, torna nella nostra vita quotidiana ad influenzarci, renderci migliori del momento prima che ci rapisse il corpo ed arricchisse l’anima per farci stare bene. Tutto insieme, tutto intorno.
L’Arte non è prerogativa e appannaggio per ricchi annoiati, l’Arte è di tutti e per tutti, la fa la gente ed è nutrimento popolare. “La poesia non è di chi la scrive ma di chi gli serve” faceva dire così Troisi al postino di Neruda e così è! Così, cedendo il passo alle regole dell’Universo che ti ha portato a vivere altrove, allo stesso modo è stato Spontaneo Regalarti a questo mondo, scrivendoti e cantandoti, continuandoti a vivere e far vivere.
Estate 2009, Totta e Sveva avevano 6 e 8 mesi, tu 3 anni appena compiuti, quell’estate ogni cosa che vedevi volevi ci assillavi per comprartela, da quell’estate nascono questa foto, nella quale io e Zio Pallo ci vendichiamo trafiggendoti con le spade di gomma e questa battuta:

L’avvento di un figlio ti cambia, ti commuove, i bambini ci fanno innamorare e regredire: “Ma guarda che bel culetto! Guarda che bella cacca!” E che ti pensavi che te lo davano senza sfinteri!!? Poi crescono e vorresti denunciarli per stalking! Ditemi che non è stalking quando sono concentrato su un lavoro e vengo interrotto con “guarda papi come salto, guarda papi che bel disegno, papi guarda come mi frullo le dita nel minipimer”. Ditemi che non è stalking quando: intorno ai 3 anni le nostre adorabili creature ti sottopongono alla “Prova Anna Maria Franzoni”: “Mamma me la compri la palla? Mamma me lo compri il gelato? Il libro da disegnare? Il Lego nuovo? Il Ben Ten? La piadina? Le patatine fritte? Mamma me lo compri il delfinario di Riccione?”.

Tutto questo resta, tutto questo nutre, tutto questo mi ha salvato dal dolore in questo ultimo anno e da qualche mese tutto questo è serenità. Perché dopo averlo vissuto insieme io lo abbia appuntato quasi tutto il nostro vissuto ed averlo fatto per dieci anni, non lo so. Io appuntavo per lasciarti in dote la Tua Bellezza ed invece è rimasta a me come ancora e scialuppa di salvataggio! La Tua Dote! Il Tuo Senso è oltremodo Manifesto nel Sentire e nella pratica quotidiana de: “La morte non esiste”. L’Arcano del “Perché!!?” lo scoprirò quando sarà il mio turno di attraversare quella porta.

Buona domenica Artista del Tutto Insieme!
Papà

12 novembre 2017

Lettera 378

Artista del Tutto Insieme     Ciao Papo, la vita vera, fatta di ore che passano, susseguirsi di accadimenti, noia, cazzate e intuizioni, Ispira l’Arte. L’arte pesca nel quotidiano del vivere a piene mani e per ringraziarlo Cristallizza e Sublima Piccoli Preziosi Momenti di Magia Quotidiana rendendoli Eterni. Così nascono […]
10 novembre 2017

Lettera 377

Nella Luce di Papo     Ciao Papo, non vedo l’ora che esca il Tuo Disco! Non vedo l’ora scrivere e pubblicare il Libro a fumetti di Massime e Battute Tue e di Totta! Non vedo l’ora di Regalare Tutta la Vostra Bellezza, Leggerezza e Allegria all’Universo Intero! Vostra, Tutta, […]
9 novembre 2017

Lettera 376

Maestri di Umanità e Fantasia   Ciao Papo, martedì sera in Studio da Macilla ci hai illuminato! Le Tue Canzoni sono finite, ora le stiamo Impreziosendo e rendendo Uniche, come Meritano, inserendo stralci della Tua Voce Squillante, piena di Gioia e Vita! La Miracolosa Magia è che la Tua Voce […]
8 novembre 2017

Lettera 375

Preghiera della Fantasia     Ciao Papo, piano piano ci sto arrivando, senza assilli, con la Gioia propria di un padre nel seguire il percorso del proprio Figlio continuerò a cercarti e trovarti in Postulati Scientifici e Preghiere di tutte le tribù di questo Meraviglioso Pianeta che ospita noi esserini […]
7 novembre 2017

Lettera 374

RIP: Ridiamo Insieme Papo!     Ciao Papo, qualche giorno fa siamo andati al cinema, Totta con Cuginetti e Zii ha guardato da capo Thor, io e Mamma “Vittoria e Abdul”. Vittoria è la nonna di Elisabetta, l’attuale regina d’Inghilterra. Ti hanno sempre affascinato giornata e vita di “Sua Maestà […]
5 novembre 2017

Lettera 373

Perle a chi gli servono     Ciao Papo, appena finito il brodino, come ogni domenica sera. Tu avresti voluto la pasta e possibilmente il bis, come ogni giorno a pranzo e cena. Lasagna oggi da Zia Palli, a me che sono mangia biada l’ha fatta alla zucca, buonissima! Sveva […]
4 novembre 2017

Lettera 372

Tutto d’un fiato     Ciao Papo, questa è stata la reazione di due Belle Nonne sveglie e vispe all’ascolto delle canzoni che comporranno il Tuo Disco: Caro Andrea, ho ascoltato e… meraviglia delle meraviglie!! Qua ci scappa il tour per il lancio del disco. Ma le mie emozioni te […]
3 novembre 2017

Lettera 371

Prurito, Privilegio e Onore     Ciao Papo, oggi è venuta fuori questa:   Spargere sale, sulla neve non fa male sulle ferite è lacrimare. Reazioni cicliche ad impulsi atavici repliche perenni a smarrimento e paura imbuti cosmici per la mente non portano a nessun un dunque. Dunque, Orizzonte per […]
2 novembre 2017

Lettera 369

La morte non esiste!     Ciao Papo, quando mi capitava di essere assalito dal pensiero che potessi andartene prematuramente pensavo non avrei più avuto voglia di vivere. Consideravo avrei vagato nel buio, dormito sotto i ponti, mi sarei lasciato assalire da freddo, fame e stenti per trovare presto la […]
31 ottobre 2017

Lettera 366

Secondo Round     Ciao Papo, ieri notte è andato in onda il “Secondo round” con Maurizio Costanzo: http://www.raiplay.it/video/2017/10/Se-fatta-notte-d9e0f96b-1275-4d10-b813-8841cb9e1bb5.html (dal minuto 11:40). Io non ti so dire come sono andato, vivo sempre il momento della diretta senza prepararmi, prima e poi scrivo e soprattutto Ti scrivo. Io so solo che […]