Dall’altra parte dell’Infinito

 

 

Ciao Papo,
oggi sul giornale è uscita questa notizia. Non è uno dei nostri metallozzi preferiti e non è manco uno dei rapper come ti piaceva nell’ultimo periodo. Pensavo non lo conoscessi, anche se in effetti Eros Ramazzotti lo conoscono tutti in tutto il mondo… forse proprio per questa immensa notorietà mi è successa l’ennesima Roba Stramba tra le mille Coincidenza che dall’altra parte dell’Infinito Tu stai muovendo. Papo, siccome sei stato chiaro, lineare e inequivocabile io vado alla rovescia nello scriverti ‘sta Lettera, oggi ti complico un po’ le cose anche io!
 
Stasera Nora mi scrive sulla bacheca feisbuk questo messaggio:
“Domani in tutto il mondo esce il nuovo disco di Eros Ramazzotti. Una canzone è ispirata a Papo e al suo papà Andrea. Un dolce ragazzo, artista e cazzaro amico che da quando ha perso il suo piccolo super eroe, gli scrive una lettera ogni giorno.
Da qui il libro “La rivoluzione d’amore” di Andrea Pilotta.
Sono troppo contenta che Papo viva e si espanda sempre di più, facendo sì che la forza dell’amore più grande, quello per i figli, sia universalmente espanso e portato nei cuori di milioni di persone in più.
Io domani comprerò il disco anche solo per questo. E non mi sembra poco 🤟🏻❤️“”.
 
Papo, prima del Sentito post di Nora un messaggio un po’ così…
“Sì ma anche Ramazzotti! mandarti due righe no?”.
 
Messaggio al quale rispondo molto serenamente:
“In questi due anni le Lettere a Papo e Bambino Libro (La rivoluzione d’amore edito da Garzanti) sono state e vengono tutt’ora lette anche da molte persone del mondo dello spettacolo. È una storia vera e sincera che non è stata pilotata dalle classiche strategie di marketing ed è giusto così! Una vera Rivoluzione d’amore che si è mossa dal basso tra la gente! Mi avesse scritto uno in croce, esclusi gli amici Jacopo Fo (Grazie Nora!) Saverio Tommasi, Eugenio Chiocchi e Giancarlo Barbara… ascoltando testi e canzoni, di almeno quattro artisti affermati, usciti in questi ultimi due anni, sono strasicuro di un’influenza della storia di Papo nel processo creativo di detti brani, ma mai nessuno ha citato Papo… quindi dal mio punto di vista, sia di padre che di scrittore, sono “contento” e “soddisfatto” per questo slancio di Ramazzotti!”.
 
A chiosare il tutto arriva Santa scrivendo:
“A volte non sappiamo nemmeno come dirlo e continuiamo a parlare di te Andrea e Papo Superhero, comprare e far comprare e regalare libro, raccontare leggendo una delle tue lettere, dipingendo ecc… insomma ognuno, a modo suo vi ama e Ramazzotti ha fatto il suo atto d’amore”.
 
Prima di questi messaggi e queste parole Pietro incolla sulla mia famigerata bacheca l’articolo della presentazione e prossima uscita del disco che ad un tratto dice:
«Dall’altra parte dell’infinito», una ballad al pianoforte, è ispirata alla storia di un padre che ha perso il figlio di 10 anni e ogni giorno gli scrive una lettera via Facebook. «Ho letto la notizia sul “Corriere” e mi ha sfondato dall’emozione. Mi piacerebbe conoscere quest’uomo. Vedo la morte come l’infinito, ma con la speranza di ritrovarsi nell’aldilà: io ci credo».
 
Anche a me piacerebbe conoscere un’artista di fama mondiale che ha l’umiltà di fermarsi ad ascoltare ciò che continuano a dirsi un papà che scrivere Lettere e canta le Tue Canzoni da ‘sta parte dell’Infinito e suo Figlio che dall’altra parte del solco della vita gli regala Piumette, Cuori e Coincidenze. Mi piacerebbe incontrarlo e regalargli il Tuo Libro e il Tuo Disco, farglielo ascoltare nella speranza che come per il Libro qualcuno ci Creda e continui a farti volare! E’ il mio Sogno per Riconoscerti il posto che StraMeriti per averci insegnato la Lezione della Leggerezza finché sei stato qui con noi altri ed ora che sei Vivo Altrove non perdi occasione per insegnarci che la morte non esiste! Esattamente come hai fatto stamattina all’alba, prima che succedesse ed io potessi sapere tutto quello che sarebbe successo oggi, prima di tutto ciò che t’ho scritto qualche riga sopra ripercorrendo la nostra giornata alla rovescia. Mi avevi già detto cosa sarebbe successo prima che potessi immaginarlo! Come al solito mi sono svegliato molto presto e come al solito non mi sono riconciliato con il sonno ma ho preso in mano il telefonino. Mi è venuta la curiosità di guardare un video delle giocate di Messi, leggevo che quest’anno la vittoria del pallone d’oro non è una cosa a due tra lui e Ronaldo. Pigio su questo link: https://youtu.be/SBto083tBE4 dopo una decina di secondi vedo un tizio in jeans, giubbotto e cappellino ammirare Messi nel compiere una prodezza, abbracciarlo e sollevarlo di peso da terra. Non mi capita mai di guardare di proposito filmati di Messi, ancora più inusuale è che in un suo video, ad abbracciarlo e sollevarlo di peso da terra ci sia Eros Ramazzotti. Un paio d’ore più tardi Pietro mi incolla l’articolo in bacheca e tutto il resto che Tu Papo avevi già visto!
 
Nell’aldilà Eros ci crede, io Grazie a Te Papo ogni giorno lo Vivo!
Papà

 

22 novembre 2018

Lettera 564

Dall’altra parte dell’Infinito     Ciao Papo, oggi sul giornale è uscita questa notizia. Non è uno dei nostri metallozzi preferiti e non è manco uno dei rapper come ti piaceva nell’ultimo periodo. Pensavo non lo conoscessi, anche se in effetti Eros Ramazzotti lo conoscono tutti in tutto il mondo… […]
18 novembre 2018

Lettera 562

s s       Ciao Papo, Prodigi dell’imparare a stare solo e senza scopo. Papà Lettera 562Ciao Papo,Prodigi dell'imparare a stare solo e senza scopo.Papà Pubblicato da Papo Superhero su Domenica 18 novembre 2018
18 novembre 2018

Lettera 561

Classico dei Classici       Ciao Papo, quattro anni fa oggi: Ma quant’è Bello il mio Ragazzo!!? Pare a Brooke Shields! E tiene un birillino da far invidia a Franco Trentalange! Infermiere e Dottoresse lo chiamano in intimità Brooke Trentatrelange!  Poco fa alla prova bilancia vestito di tutto punto […]
8 novembre 2018

Lettera 560

Rabbia funzionale all’Amore (il Centalogo dei miei casini)     Ciao Papo, a cosa stai pensando? Ti appare questo quando apri feisbuk… A cosa sto pensando…!!? CR7 posta una foto con un orologio da 2 milioni di euro e becca un milione di “Mi piace”. Fedez posta una foto con […]
6 novembre 2018

Lettera 558

Saper scrivere, far ridere e fare l’amore     Ciao Papo, una decina di giorni fa sono tornato nel posto dove, senza cercarti, ti ho più trovato in questo nuovo lungo viaggio in cerca di coraggio, come scrivi Tu nella “Il Rock’n’Roll nel sangue”. Sono stato con l’amica Mirella al […]
27 ottobre 2018

Lettera 553

Guerriero     Ciao Papo, quest’altra canzone l’hai sentita anche Tu quando eri anche orecchie. Ha qualche anno ed eri ancora materia anche Tu. Ora Senti e Risuoni così forte che forse sei una specie di Altoparlante Orecchio Gigante che viaggia al di sopra dello spazio nell’Infinito. Papo, chi lo […]
27 ottobre 2018

Lettera 552

Lascia che a me ci pensi io     Ciao Papo, il mio razzismo e la mia prevenzione non mi avrebbero mai mosso ad ascoltare una canzone di Lorenzo Fragola. Non so manco chi è e cosa faccia Lorenzo Fragola, conosco il suo nome per qualche battuta che lo schernisce. […]
25 ottobre 2018

Lettera 551

Specchiarsi nell’Infinito     Ciao Papo, te la ricordi questa:   Tu e un Tuo amichetto parlano di massimi sistemi. Ad un certo punto l’amichetto cercando una collocazione al paradiso dice: “Il paradiso è sopra al cielo”. Tu Papo più agnostico di Piergiorgio Odifreddi sentenzi: “Eh, no! Sopra al cielo […]
24 ottobre 2018

Lettera 550

il Vero che ti Vive Dentro     Ciao Papo, oggi feisbuk mi ricorda che tre anni fa scrivevo questo messaggio e postavo questa foto a Doc Iacopo e Lui mi rispondeva nell’unico modo possibile, Regalandomi Fiducia e Speranza, con cautela, certo!, ma Fiducia e Speranza. “Nonostante tutto ognuno vede […]
24 ottobre 2018

Presentazione de “La Rivoluzione d’Amore” a Castelletto sopra Ticino

  Sabato 17 novembre, Castelletto sopra Ticino, è tutto scritto nella Locandina. Bella chiacchierata entrando nel mondo Leggero, Divertente, Poetico e Commovente di Papo e la Nostra “La rivoluzione d’amore”. Aspettiamo tutti: indigeni, autoctoni, aborigeni, limitrofi, attigui, appassionati, curiosi, abbracciatori&baciatori seriali, auto, piedi e ruote muniti. Grazie!   PS: Se […]