Muro

 

 

Ciao Papo,
oggi devi avere pazienza perché quaggiù tra Halloween, Santi e Morti c’è da fare i bombaroli per tornare a Sentire e smettere di fagocitare.
Ho ancora bisogno di scriverti. ‘Sta cosa che non so se è una poesia o cosa:
 
Il muro non parla
non fa trapelare emozioni
è efficiente, regge casa
fa ciò per cui è stato costruito
il muro fa il muro.
Si sgretola, viene stuccato, intonacato,
gli dai il bianco e se sei fuori lo colori.
 
Muro contro muro,
posizioni che non si incontrano
binari paralleli
stessa strada,
stesso fine,
senza incontrarsi.
Di stazione in stazione baci e abbracci,
mai fermarsi,
furtivo ristoro e occhio al decoro.
In lontananza la fine della corsa,
miraggio
te ne fai una ragione,
siamo solo di passaggio.
Muro, duro
senza il cuore di cemento armato
non avrebbe retto l’ennesimo boato.
Muro che fa il muro perché non sa fare altro che il muro.
Si fa avvicinare, sfiorare, decorare, scarabocchiare,
si fa fare opere d’arte e persino pisciare,
non se ne cura, è un muro.
Come si fa a volere bene a un muro?
Ti fa impazzire non ricevere risposte,
ma Cristo stai parlando con un muro…!!?
Lo guardi e ti ci rispecchi
tutto quello che gli è passato davanti
che lo ha sporcato, imbrattato
arricchito, reso bello, affascinante,
fragile, sgualcito, fatto e sfatto Muro
lo avete passato insieme
solo Tu e e quel Muro.
E come meglio ti riesce gli auguri la buona notte
perché anche domani desideri passare davanti al Tuo fottuto Muro.
 
Questa Papo non era per Te ma Tu sei l’unico che la capisce parola per parola.
Per Te ho quest’altra: oggi un Luca mi ha illuminato! RIP sta per: Ridiamo Insieme Papo!
Papà
2 novembre 2017

Lettera 370

Muro     Ciao Papo, oggi devi avere pazienza perché quaggiù tra Halloween, Santi e Morti c’è da fare i bombaroli per tornare a Sentire e smettere di fagocitare. Ho ancora bisogno di scriverti. ‘Sta cosa che non so se è una poesia o cosa:   Il muro non parla […]
2 novembre 2017

Lettera 369

La morte non esiste!     Ciao Papo, quando mi capitava di essere assalito dal pensiero che potessi andartene prematuramente pensavo non avrei più avuto voglia di vivere. Consideravo avrei vagato nel buio, dormito sotto i ponti, mi sarei lasciato assalire da freddo, fame e stenti per trovare presto la […]
2 novembre 2017

Lettera 368

FARE FEDE     Ciao Papo, tre anni fa mi scappò di scrivere ‘sta roba riguardo il giorno dei morti:   “Anche nel giorno che commemora i nostri cari defunti la banalità e la sindrome del primo della classe si sprecano. Il mio pensiero, la mia stima ed il mio […]
1 novembre 2017

Lettera 367

Mixa Tu!     Ciao Papo, facciamo che oggi io ti do gli ingredienti e la nostra Lettera la monti Tu? Parto da una strofa molto significativa di Ventanas di Davide Van De Sfroos che è stata la Tua ninna nanna per tutti i giorni del Tuo scorso passaggio da […]
30 ottobre 2017

Lettera 365

Dai fallo!     Ciao Papo, ieri tornando dalla gita con Totta, Mamma e i Cuginetti siamo stati tamponati. Una signora sulle strisce pedonali mi ha fatto un paio di finte “Cammino, mi fermo, cammino, mi fermo” io mi sono giustamente fermato perché lei sulle strisce aveva diritto di precedenza. […]
28 ottobre 2017

Lettera 364

Tutti in Coro con l’Ammiraglio!     Ciao Papo, sono alla tua scrivania da stamattina a controllare, numerare e mettere in ordine da 1 a 180 le foto per il video di “Ti amo Beby”. A scrivere a chi ha mandato la foto in verticale che deve rifarla in orizzontale […]
27 ottobre 2017

ULTIMA CHIAMATA PER IL VIDEO DI “Ti amo Beby”

ULTIMA CHIAMATA PER IL VIDEO DI “Ti amo Beby”. NB: LE FOTO DOVETE SCATTARVELE IN ORIZZONTALE E CONTROLLATE CHE SIANO VENUTE A FUOCO! NBB: NON PREOCCUPATEVI SE SIAMO IN TROPPI, NON SIAMO MAI IN TROPPI… LA RIVOLUZIONE, SOPRATTUTTO SE D’AMORE, VIENE MEGLIO TANTI PIU’ NE SIAMO! (SE FINISCONO LE PAROLE […]
26 ottobre 2017

Lettera 362

Tu Ago, io cruna     Ciao Papo, oggi sono un po’ stanchino, negli scorsi “Tre giorni siciliani” ho dato tutto. Tanto mi hanno fatto bene quanto mi hanno spossato queste cinque presentazioni in tre giorni. A volte il sonno arretrato arriva tutto insieme a battere cassa. Per recuperarlo avrei […]
26 ottobre 2017

Ciao Sicilia!

Ciao Sicilia, ci rivediamo presto perché ci torneremo con Totta! Grazie a tutti per il calore e l’accoglienza! Grazie al Regista e Custodissimo Robettone! Grazie agli amici Giuseppe, Concetta, Lorena e Federica! Grazie per aver interessato la libreria, per l’ospitalità e per avermi fatto conoscere Salvatore e Grazie a Salvatore! […]
25 ottobre 2017

Lettera 361

Il nostro Tesoro     Ciao Papo, sono in Sicilia. Non ci eravamo mai stati su quest’isola così carica di tradizioni, di sapori, di gentilezza e accoglienza. Sto andando di corsissima, incontrando un sacco di persone ed ora devo scappare in una scuola media qui a Gela, poi treno per […]