Pittore Volante

 

 

Ciao Papo,
mi Regali Piumette, Cuori, Coincidenze, “J” e “P” ma da un po’ non sento Tue battute, sento tutte quelle di Tua Sorella quando siamo insieme. Ti va di spararmene un paio?
Papo a luci rosse…
Giocando sul tappeto con zia Pally, Totta e Sveva Papo, si esagita a tal punto da strapparsi letteralmente i vestiti di dosso. Ad un certo momento, all’apice dell’euforia, si tira giù le mutande, e col pistolino dritto dritto fa: “Dai zia Pally massacrami il pisello!”.

Papo e i solfuri dei Coffeeshop di Amsterdam che si fanno sentire ancora…
Papo: “Papà cosa vuol dire: Vale la pena provare?”. Io: “Vuol dire che a fare una certa cosa proverai piacere nel farla, quindi ti consiglio di farla. Non vale la pena provare, vuol dire invece: non stare neanche a pensare di fare ‘sta cosa perché non è una roba bella da fare”. Papo avvinto dal discorso parte per la tangente: “Ehi, e a te chi te l’ha detto!!? Hai bevuto una pozione magica di Mago Merlino che prevedi il futuro?”.

Papo uomo di mondo…

Totta in profonda crisi per il rientro a scuola… Nik le propone di andarla a prendere prima, così da tornare a casa subito dopo pranzo. Fatta la proposta le domanda: “Totta, ti sembra una soluzione adatta?”. La incalza Papo: “La soluzione adatta è non uscire!”.

 
Sento nelle orecchie e nelle orecchie del Cuore la Tua voce mentre le dici. Ti vedo con gli occhi e con gli occhi Cuore mentre Te le ridi sotto i baffi. Sfioro l’emozione di toccarti, abbracciarti mentre rido ad ascoltarti, in questo lento limbo che è ‘sta vita.
Fammi Ridere Sempre e continua ad Illuminare Totta di Buon Umore, Entusiasmo e Genialità.
 
Pittore Volante, continua a mescolare tutti i colori che riesci a Regalarci, Grazie Papo!
Papà
10 settembre 2018

Lettera 538

Pittore Volante     Ciao Papo, mi Regali Piumette, Cuori, Coincidenze, “J” e “P” ma da un po’ non sento Tue battute, sento tutte quelle di Tua Sorella quando siamo insieme. Ti va di spararmene un paio? Papo a luci rosse… Giocando sul tappeto con zia Pally, Totta e Sveva […]
6 settembre 2018

Lettera 534

24-25-26 agosto, ultimi tre giorni di vacanza solitaria in Montagna al Toce       SULLA MIA BACHECA SCRIVO COSì PER ONORARE IL “DONO DELLA SINTESI” CHE ACCOMPAGNA L’EFFICACIA DELLE BATTUTE: 24-25-26 agosto, da solo in Montagna ho: – dormito all’aperto sotto Luna e Stelle a 2500 mt; – scalato […]
4 settembre 2018

Desidero essere aiutato a pubblicare il Disco “SuperEroe” Grazie!

Ciao Tutti, oggi non mi rivolgo a Papo ma a chi legge quotidianamente la Sua Storia e può farla volare!   Oggi mi arriva questo Messaggio-Regalo da “M”. “M” mi scrive ciò dopo aver ascoltato il Disco “SuperEroe”, tutte le Canzoni di Papo ed aver guardato il libretto con i […]
30 agosto 2018

Lettera 528

Volteggiare di Piumette       Ciao Papo, ce lo racconti come fai a farlo? Quando mi capita di vederle volare osservo con attenzione il volteggiare e planare delle piume. Mi è successo anche infilando il braccio sotto al lavandino per prendere un sacchetto di carta. Pare si muovano a […]
26 agosto 2018

Lettera 527

Con Te “Grazie!” non è mai una parola scontata       Ciao Papo, mi sono arrivati, e non mi sono arrivati, dei messaggi, dei pensieri e dei cuori negli scorsi giorni. Fabiana, la Tua Amica e Cugina grande è sempre la voce che meglio Ti racconta e preferisco regalarti: […]
26 agosto 2018

Lettera 526

IL CULO, CAZZO!       Ciao Papo, Mamma mi diceva che ci avresti fatto uno scherzetto dei Tuoi proprio durante quei due famigerati giorni… ed eccoti qui puntuale! Totta usa il Tuo astuccio ormai da due anni e per due anni non le abbiamo mica viste queste Tue “Dediche […]
25 agosto 2018

Lettera 525

J       Ciao Papo, mentre camminavo seguendo i fischi delle marmotte e mi imbattevo nelle loro tane, nitida davanti ai miei piedi una “J”, di chi altri se non la Tua firma distintiva? Io Ti vengo a cercare ma sei sempre Tu che mi trovi, Grazie Papo! Papà
25 agosto 2018

Lettera 524

il fischio della marmotta       Ciao Papo, fischiano ancora le marmotte e non smettono mai. Proprio come Te che fischiettavi sempre. Mi sono riscoperto a fischiettare spensierato in bicicletta qualche tempo fa e ti ho sentito così vicino che spesso lo rifaccio perchè mi fa tanta compagnia. Mi […]
2 agosto 2018

Lettera 511

Tutto il Fottuto Coraggio di ‘sto mondo     Ciao Papo, la riconosci vero? E’ la Tua scrivania, immobile da due anni. Le scrivanie non si muovono certo, ma si muove il bisogno di cambiare, spostare, fare spazio, aprire al nuovo, tornare a fare qualcosa che somigli a vivere senza […]
1 agosto 2018

Lettera 510

Pelle nella pelle     Ciao Papo, la pelle nella pelle. Alla prossima volta Papo. Papà