…il Titolo daglielo Tu!

 

 

Ciao Papo,
settimana scorsa sono stato a fare presentazione del Tuo Libro in un circolo comunale, gestito da PsicoGio, la psicologa con la quale ci seguiamo a vicenda, faccio lo Stronzetto Presuntuoso come fai Te quando vengo a parlarti dal Ponte e mi dici che è Tutto Merito Tuo! Ti ho presentato ad un gruppo di signore anziane con le quali PsicoGio sta facendo un percorso per continuare a fargli avere curiosità e fiducia nei confronti di ‘sta vita. Due ore piene, dense, emozionanti e anche spensierate e divertenti che a me hanno fatto Bene! Tutte le signore si sono complimentate e sono state bene e gli ho regalato un rapporto diverso con la morte e con l’accettazione di essa. PsicoGio e le signore mi hanno fatto passare il concetto e il plauso che io e Te gli abbiamo restituito una serenità diversa, un’accettazione della vita e della morte ed abbiamo ridimensionato la loro paura di passare dall’Altra Parte. Tutte le volte che finisco una presentazione del Tuo Libro e della Nostra Storia le persone restano serene, felici e migliorate. io non so cosa faccio perché semplicemente racconto in modo appassionato la Tua Straordinaria Meraviglia e che la morte non esiste, ma lo faccio ed è così. Mi dicono: “Che grande uomo” e io mi imbarazzo. Mi chiedono come organizzare un’altra presentazione e io dico “Vediamo” e non se ne fa poi niente… non è un vero peccato Papo!!? io ora che sto sempre Meglio e viaggio spedito verso il mio Benessere e non dipendo da scelte e umori altrui, io ora che mi Vedo e mi Sento posso Finalmente tornare ad essere Forte per essere Utile, come è sempre stato finché siamo stati Famiglia.
 
Papo ho scritto il mio Scopo:
Sono il Testimone dell’Amore più Grande.
Sono Esempio per me stesso e di riflesso per chi mi segue, legge e ride.
Racconto la più Bella Storia d’Amore che conosco, la Nostra, Tutti Insieme.
Vive attraverso la Leggerezza del ridere.
Si Nutre della Verità che la morte non esiste.
Sono la trasformazione del dolore in Amore attraverso l’Arte di Esprimersi e Crederci.
Sono il mio Benessere Condiviso affinché Tutti Insieme siamo 
Forti, Cazzuti, Collaborativi, Felici, Migliori!
Tutti Insieme siamo “La Rivoluzione d’Amore”.
Tu Papo avevi già Tracciato il Tuo Solco:
Chi sono?
“Dentro la paura, fuori l’avventura!”.
Cosa faccio?
“Usa la vita!”.
Per chi? Per cosa? Per quale motivo?
“Posso fare il bis?”.
 
Presto la mia Missione sarà la mia fonte di Sostentamento, il mio Lavoro e la mia Realizzazione e se ora Tu fai Bene a me e a chi mi ascolta raccontarti, presto Insieme la faremo davvero “La Rivoluzione d’Amore!”.
 
Papo, mi riecheggiano queste frasi tra petto e testa:
“Dovremmo convincerci che non è ‘è andata così’ ma ‘non ho saputo scegliere e la vita ha scelto al posto mio’”.
 
“Usa parole semplici, usa le parole di Papo, lascia il suo Segno su questa Terra”.
“Tutto quello che sto facendo è svolto affinché un giorno, finalmente quel giorno, ci incontreremo di nuovo muso a muso, ti guarderò negli occhi e sarò sicuro di aver fatto il meglio che potevo fare per Te”.
Eri un Predestinato Papo, io sono un Predestinato, tutti lo siamo ma non vogliamo averne coscienza. Ti lascio fare le Tue cose adesso, la prossima volta ti racconto di Max, Max della prova del nove della prova del nove che Tu dall’Altra parte dell’Infinito Parli, non solo nel vento, e Muovi Piumette, Cuori e Coincidenze oltre alle Maree, lo ho incontrato da capo ed è stato bello ed appagante!
 
Grazie Papo! Grazie PsicoGio! Grazie vita! Grazie pure a te morte!
Papà
5 aprile 2019

Lettera 631

…il Titolo daglielo Tu!     Ciao Papo, settimana scorsa sono stato a fare presentazione del Tuo Libro in un circolo comunale, gestito da PsicoGio, la psicologa con la quale ci seguiamo a vicenda, faccio lo Stronzetto Presuntuoso come fai Te quando vengo a parlarti dal Ponte e mi dici […]
1 aprile 2019

Lettera 630

Patrimonio di Luce     Ciao Papo, Assenza di materia e pensiero. Benessere del Vero. Nulla bramare e nulla fare, lasciar fluire. Patrimonio di Luce dell’Aprirsi all’Amore.   Papo, le mie Parole Somigliano sempre di più alle mie Azioni. Attraversare tutte insieme quattro tempeste è stato davvero doloroso, difficile, complicato, […]
1 aprile 2019

Lettera 629

Prove tecniche di trasmissione     Ciao Papo, mi attraversa questo: “Solo Audace Lontano Percorso Risveglio Luce Meta. Ora voltati e percorri a ritroso. Muori, dimentica tutto, Nasci. Vivi, passaggio obbligato privo di volontà cosciente. Unica Via Evolutiva. Porti dentro Te il seme della tua stirpe. Memorie di vite antiche […]
28 marzo 2019

Lettera 628

SCOPO Ciao Papo, Sogno il mio Scopo Faccio il mio Scopo Scrivo il mio Scopo Taccio il mio Scopo. Vivo il mio Scopo. Grazie mio Scopo di Benessere e Felicità Quotidiana! Papà
26 marzo 2019

Lettera 627

Profumo di Papo       Ciao Papo, questo Sei Tu sotto forma d’albero di pesco. Ti hanno donato a Noi gli amici di Zio Frenk. I giardinieri avevano detto che ti piantavano ma non avresti superato il primo inverno perché malato. E’ il terzo anno di fila che Fiorisci. […]
25 marzo 2019

Lettera 626

Contatti di Pelle       Ciao Papo, venerdì sera sono tornato al Progetto Moebius, lì dove ti ho trovato e visto, lì dove mi hai dimostrato la prova del nove della prova del nove della Tua Esistenza Altrove, della Tua Vera Presenza dall’Altra parte dell’Infinito, non perché io ho […]
21 marzo 2019

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA (13)

Dalle 11.00 alle 23.00 posterò una Nostra Poesia ogni ora. Tredicesima tratta da “La rivoluzione d’amore” edito da Garzanti Libri.   La Primavera non bussa, quando è il suo momento entra, la Primavera fa così, per lei è sempre aperto, per la Primavera è sempre il suo momento. La Primavera […]
21 marzo 2019

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA (12)

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA Dalle 11.00 alle 23.00 posterò una Nostra Poesia ogni ora.   Dodicesima Dentro che non te ne vai Dentro rimani Dentro Nutri Dentro devasti Dentro riempi Dentro Strabocchi Dentro manchi Dentro è la dimensione che non ho ancora trovato Dentro è l’eterno Peter Pan Dentro […]
21 marzo 2019

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA (11)

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA Dalle 11.00 alle 23.00 posterò una Nostra Poesia ogni ora.   Undicesima   IL CANE E’ UN ESSERE SUPERIORE, CI CURA CON DOLCEZZA SENZA FARCI AVVEDERE D’ESSERE LUI A VEGLIARE SU DI NOI. E NOI, ILLUSI BABBIONI, LO PORTIAMO A SPASSO CONVINTI D’ESSERE PROPRIO NOI […]
21 marzo 2019

21.03.’19 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA (10)

Dalle 11.00 alle 23.00 posterò una Nostra Poesia ogni ora. Decima