IMG-20150824-WA0001
Lettera 349
10 ottobre 2017
IMG-20140326-WA0002
Lettera 350
12 ottobre 2017

INSIEME MA AD OGNUNO LA SUA MISSIONE!

IMG-20171010-WA0032

Ciao a tutti,

leggete l’articolo uscito ieri 10.10.’17 su “La Repubblica salute”.

A me personalmente ospedali, politica, schieramenti, campagne, cattedre, simposi, riunioni, dibattiti pro e contro la qualunque mi spiazzano e mi lasciano triste e desolato non ho bisogno di questo. Ho bisogno di Vivere l’Arte che mi ha Regalato Papo. Con le nostre Lettere quotidiane; col nostro Bambino Libro “La Rivoluzione d’Amore”; con le nostre presentazioni in libreria; con la nostra musica e col progetto del disco “SuperEroe” di prossima uscita; col prossimo Libro, la riedizione di “Mamma ho fatto la cacca dura come gli zoccoli di uno gnu” Massime e Battute a fumetti di Papo e Totta; con il musical ispirato alla nostra Storia che i ragazzi dell’Accademia Freak Musik Company vogliono portare in giro; con la scrittura del soggetto e la realizzazione del film su tutta ‘sta storia che “La morte non esiste”.

Una parte del ricavato di tutte queste attività finanzia il Progetto “Supereroi crescono” menzionato nell’articolo di Repubblica:

Progetto “Supereroi crescono”: quando due bimbi si tengono per mano

Benedetto Michele, Papà e Presidente dell’Associazione www.davideildrago.it Benedette tutte le persone che si impegnano in questi Progetti, Grazie!

Io racconto la nostra Storia. Poi mi dedicherò a raccontare altre storie. A pubblicare libri umoristici con Massime e Battute di Paulo Coelhone, Arcano Pennazzi, l’Anonimo dei Baci Perugina e tutti i personaggi che la mia Fantasia Inventerà. Darò forma fisica, facendo diventare Sculture, alle mie Poesie e magari arrederanno la Festeria o allestirò una Mostra. Finirò di scrivere Glauco Besozzi e se arriveranno, scriverò altri romanzi.

Un passo dietro l’altro riuscirò a dare da mangiare a mia figlia e a sostentarmi, a me personalmente basta un niente, di questa Arte e Grazie a queste Attività. Questo è quel che volevo nella mia prima parte di vita ma ero impegnato a contrastare il Mostro ed altri mostri dentro e intorno me stesso. Questo è ciò che realizzerò nella seconda parte del mio tragitto terreno. Conoscendo persone, stando insieme alla gente, con una Consapevolezza Altra, con la Gioia che nasce dal restare Vivi e dal voler Creare nonostante la Tempesta quotidiana che alberga nel mio cuore. Bufera che viene chetata dal dialogo Costante con Papo, con Totta e dallo Svilupparsi del mio Sentire. Non cerco e non ho bisogno della pietà e della commiserazione di nessuno.

Restituirò alla Vita tutto il Bello e l’Arte che mi ha tolto la morte Grazie ai miei Figli e a Me Stesso.

Andrea

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *