Vacanze insieme…

 

 

Ciao Papo,
dopo sette anni di vacanze insieme il nostro Camperone rimane a casa, a settembre lo vendiamo. Consapevolezza da possibile ultima vacanza, l’anno scorso non l’avevamo, non si può vivere avendo consapevolezza che stia finendo. Anche nella Tua scelta di troncare tutto all’improvviso con ‘sta vita sei stato oltremodo Saggio. Ovviamente morire a 10 anni è una merda, ci mancherebbe ma Tu Papo sei una “Grande Anima Antica in viaggio da secoli” ed evidentemente a ‘sto giro avevi bisogno di questo passaggio così breve ed intenso per evolvere Tu e cambiare noi. Chissà quanti di noi stanno facendo davvero Tesoro di tutti i tuoi Insegnamenti non verbalizzati, non spiegati ma vissuti con la Leggerezza della Pratica Quotidiana. Probabilmente avevi uno Scopo in questa vita, dovevi proprio essere Tu a raccontarci che la morte non esiste, “solo” si attraversa una porta tra vite parallele, senza averne però consapevolezza e per questo come hai fatto Tu, il Dono di questa vita va Gustato, Onorato ed Omaggiato ogni giorno fino in fondo.
Ieri ho lavato la macchina, BlueSky, la nostra macchinina che avevi scelto Tu, chissà perché si lava l’auto prima di partire per le vacanze…!!? Si sporca tutta di insetti e moscerini dopo nemmeno cento chilometri di autostrada… fissazioni, retaggi culturali da bravo ometto medio… Totta è entusiasta per la nostra partenza! Anche se le manca già la sua Mamma… io sono molto lieto di trascorrere questa settimana avventurosa da soli io, Lei e la rompi balle di Luna. Papo, sei passato a vedere la sua nuova pettorina mimetica? Totta dice che così è un vero cane da caccia. Un’improbabile predatore… quanto fa ridere Luna e il suo atavico bisogno di coccole? Ah, le coccole… dopo carico tutte le valigie e si parte. Il rialzo della seduta di Totta l’ho sistemato sul sedile del passeggero, affianco a me, il tuo seggiolino lo stavo tirando giù da BlueSky, un attimo di distrazione… non lo lascio mica a casa, fa male vederlo sempre vuoto. Quel cazzo di vuoto incolmabile che ha fatto franare e deflagrare tutto. Quel vuoto che non c’è un cazzo di niente con cui riempirlo. Quella merda di vuoto che solo si tampona, con un ditino mentre la cascata t’imperversa addosso. Quel ditino dice che Tu vieni in vacanza con noi e così è!

Buonissima vacanza nell’altra vita Papo!
Papà

4 agosto 2017
20140828_221256

Lettera 297

Vacanze insieme…     Ciao Papo, dopo sette anni di vacanze insieme il nostro Camperone rimane a casa, a settembre lo vendiamo. Consapevolezza da possibile ultima vacanza, l’anno scorso non l’avevamo, non si può vivere avendo consapevolezza che stia finendo. Anche nella Tua scelta di troncare tutto all’improvviso con ‘sta […]
3 agosto 2017
Screenshot_20170724-184458

Lettera 296

Autore e Autista dell’Amore     Ciao Papo, una volta avevi una bellissima faccia, ora dipingi il tuo volto coi colori del mare e soffiando nuvole e Piumette. Questo cuore ce lo hai fatto trovare all’uscita dal cinema. Cuginetto Diego ci ha portato a vedere Spiderman l’ennesimo episodio. Ti sarebbe […]
20 luglio 2017
stemma_cammello_foto2bis2

Lettera 283

Anonimo Mennea     Ciao Papo, il Tuo Cammello con le corna suona così: https://youtu.be/W0G0-6QXzfo Grazie a Diego Skifezza che l’ha scritta e cantata, a Totta, i Cuginetti e un po’ di tuoi amichetti che ne hanno cantato i cori. Macilla Capo Supremo di noi musicherini mi ha dato il […]
4 luglio 2017
1509699_10203648431755731_564718432605552087_n

Lettera 270

Ulallà, Falele, Macaca e Banana!     Ciao Papo, ieri ti raccontavo di Vasco, delle 220.000 persone al concerto e mi è venuto in mente questo: “L’ultima grande passione di Papo è Marilyn Manson. Eccolo in concerto con la sua band! E lo stuolo di cadaveri decapitati…”. Feisbuk mi ricorda […]
27 giugno 2017
Pilotta Mio 29.06_Pagina_1

Lettera 266

Cronaca ai Picchiatelli     Ciao Papo, i giornalisti fanno cronaca e per quanto umani sono devono scrivere così se no li prendono per spostati. Noi invece possiamo godere del privilegio d’essere Picchiatelli e continuiamo a vederla così:   Abbiamo intavolato una disquisizione scientifica riguardo la razza di Luna. Nik […]
16 giugno 2017
255+

Lettera 255

Ragazzo delle Piumette       Lettera 255   Ciao Papo, che giornata che ci siamo sparati ieri l’altro a Ferrara… treno da Ferrara a Bologna in ritardo di 90 minuti quando per la coincidenza a Bologna c’era solo un quarto d’ora di tempo. Allora di volata in taxi spendendo […]
15 aprile 2017
lino

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

  Ciao Tutti, sono Andrea quello che alla fine delle Lettere si firma Papà. A un mese dall’uscita del libro, 18 maggio, ho bisogno di serenità, allegria, leggerezza e spensieratezza, cioè di tutto quel che Papo mi ha insegnato ogni giorno in questi 11 anni. Per questo bisogno di ridere […]
17 marzo 2017
20160505_192207

Lettera 174

Vietato morire     Ciao Papo, ti ho rotto le balle oggi con quattro Lettere eh…! Così… mi piaceva ricordare a chi ci legge che è tutto vero quello che scriviamo, che le fonti di ispirazione che mi dai sono inesauribili e che il pensiero di te è costante e […]
13 dicembre 2016
15390678_10211431350523836_1743767324861666734_n

Lettera 93

 Fatti trovare pronto!   Ciao Papo, ma dall’altra parte dell’Infinito sei ancora un furbetto come eri qui con noi? Ti ricordi quanti giochi che non esistevano ti inventavi, elaborando delle regole che ti facevano sempre vincere? Ecco, oggi ti chiedo di darmi una mano, perché questa bordata d’affetto delle foto […]
6 dicembre 2016
15369097_10211345586699794_6849685502190237681_o

Lettera 89

Ti Amo Beby   Ciao Papo, sei venuto anche tu lunedì sera da Macilla a suonare? Hai visto che siamo riusciti anche a musicare la tua “Ti Amo Beby”? Ma quanto è brav…o il Signor Mattia!!? Com’è bello Capire e Sentire la musica! Alle mie orecchie manca quel guizzo. Tu […]