Durante…

 

 

Ciao Papo,
come va a finire lo sappiamo Tutti! Il problema è il durante, soprattutto adesso. Sono questi 22 mesi, i prossimi 10, 20, 30, 40 anni di incognita, dubbio, incertezza, dilemma, complicazione, difficoltà, preoccupazione, pensiero, grattacapo. Paura no, non esiste più nessuna paura in me. Vinta la morte e scoperto che non esiste cosa può fare ancora paura? Ansia sì a volte tanta ansia. Bisogno di Vivere e fare ciò per cui si sta passando da ‘ste parti questo sì. Cosa ho addosso e dentro lo sappiamo io, Te e pochi Importantissimi altri e così deve essere ed è.
 
Correva l’anno 2038, finalmente Amore e Tempo riuscirono ad unire Credo e Pazienza. Pochi giorni dopo essere Convolati, pochi giorni dopo l’apertura della Festeria sul Naviglio Grande, Pazienza si ammalò. Di un Bellissimo male però! Dopo aver Amato a distanza per venti lunghissimi anni il Suo Adorato Credo gli sopraggiunsero insieme Alzheimer e Parkinson. Il Parkinson in qualche modo fu una manna perché Credo lo mise in cucina… e come sbatteva le uova a velo Pazienza non s’era mai visto prima! Tanto che aerei pieni zeppi di turisti Giapponesi andavano a fargli le foto!
Caro lettore, non giungere a conclusioni affrettate riguardo la stronzaggine efferata di Credo ai danni di Pazienza. Pazienza, con il suo Bramato Alzheimer, da lì agli anni a venire si tolse tante di quelle Soddisfazioni a far diventare Letteralmente Matto Sclerotico Credo che tu non puoi nemmeno lontanamente immaginare. Come quando Pazienza venne ritrovato in un pollaio nelle campagne del lodigiano a montare a velo dal buco del culo fagiani con tutto il piumaggio… come quando si imbarcò su una chiatta ammarata sul naviglio, non ne uscì mai e tornò a casa dopo due mesi raccontando per filo e per segno tutte le avventure vissute gomito a gomito al Comandante Jack Sparrow alla riconquista della Perla Nera… come quando rughe e capelli bianchi diventarono così eccipienti che finalmente arrivò il momento di andare Insieme a Pescare.
E risero felici e contenti!
 
Papo, il finale è Scritto nelle Storie delle Nostre Anime, ti va se continuiamo a viverlo insieme il “Durante”? Grazie!
Papà
14 giugno 2018

Lettera 493

Durante…     Ciao Papo, come va a finire lo sappiamo Tutti! Il problema è il durante, soprattutto adesso. Sono questi 22 mesi, i prossimi 10, 20, 30, 40 anni di incognita, dubbio, incertezza, dilemma, complicazione, difficoltà, preoccupazione, pensiero, grattacapo. Paura no, non esiste più nessuna paura in me. Vinta […]
11 giugno 2018

Lettera 491

In prestito     Ciao Papo, questo oggi mi gira dentro vorticosamente fino a torcermi il collo:   In prestito a questa vita in prestito a questo corpo in prestito alla propria famiglia d’origine in prestito alla famiglia che si mette in piedi in prestito alle nostre idee in prestito […]
10 giugno 2018

Lettera 490

Tu che Regali Vita     Ciao Papo, questo fine settimana è stato particolarmente lungo, piacevole e interminabile. Venerdì con Totta siamo stati a cena da Zio Frenk, Zia Antonton, Cuginetta Emma e Momo. Siamo tornati in bici con Totta sul manubrio come due fidanzati. Sabato mattina la festa della […]
7 giugno 2018

Lettera 489

Il rumore dell’Anima quando si sfonda     Ciao Papo, “…che rumore fa l’anima quando si sfonda” nel mio Sentire spesso torna questa frase di una canzone di Van De Sfroos. E’ una delle più ricorrenti. Io la risposta la conosco. Tace. L’Anima sta in quello spazio frastornante un’attimo dopo […]
2 giugno 2018

Lettera 488

CASA AUTO LAVORO TANTO DOMANI MUORI     Ciao Papo, stanotte anche Marina, la mia collega, è passata dall’altra parte dell’Infinito. Lei che leggeva sempre tutte le Tue Lettere, Lei che mi domandava sempre quando usciva il Tuo Disco perché voleva regalarne 10 copie ai suoi amici. Lei che bisticciava […]
26 maggio 2018

Lettera 486

L’Amore al Tempo di Credo e Pazienza     Ciao Papo, tieni: Riempire e svuotare ascoltare e sentire fare e disfare peso e leggero fardello e ricchezza ciclo imperterrito di operosa laboriosità tutto vero, tutto vano io so solo che Te Ti Amo!   Sei Fiume che passa e solca […]
26 maggio 2018

MERITA DI ESSERE CONDIVISO!

Da vedere e condividere mille volte. Pubblicato da All'improvviso il genio su giovedì 22 febbraio 2018     Questo messaggio non è per Papo che è sempre stato ed E’ Avanti Anni Luce su tutto e tutti. Questo messaggio è per le 18.000 persone che hanno pigiato like a questa […]
22 maggio 2018

Lettera 483

Un’Avventura è…     Campeggio, orario del silenzio, i bimbi devono limitare l’esuberanza, Papo e Lory però vogliono fare delle avventure incredibili! Li accompagno alla scoperta del campeggio, raccomandandomi non facciano casino e non corrano. Lory entusiasta: “Dai! Facciamo un’avventura camminando!”. Tu tra il realista ed il desolato rispondi: “Un’Avventura […]
20 maggio 2018

Lettera 482

In piedi e casino, Auguri!     Ciao Papo, oggi è il giorno che sono 12 anni che è quel giorno. Oggi è il giorno che non si festeggia ma nemmeno si piange. Oggi è il giorno in cui dopo 9 mesi tenuto a culla dentro la Tua Splendida Mamma […]
19 maggio 2018

Lettera 481

Segnali d’Amore     Ciao Papo, sarà il Nostro Sentire che ne ha tanto bisogno ma Tu in ‘sti giorni del mio e del Tuo compleanno sei proprio tanto vicino ed in giro da ‘ste parti. Prima la Piumetta sospesa sui pedali della Tua bici, la mattina dopo, portando Totta […]