Ulallà, Falele, Macaca e Banana!

 

 

Ciao Papo,
ieri ti raccontavo di Vasco, delle 220.000 persone al concerto e mi è venuto in mente questo: “L’ultima grande passione di Papo è Marilyn Manson. Eccolo in concerto con la sua band! E lo stuolo di cadaveri decapitati…”.
Feisbuk mi ricorda le Tue Battute degli scorsi anni, in questo periodo si disputano Mondiali ed Europei di calcio.
 
Giocando a palla al parco, Papo in pieno delirio Mondiale…
Papo: “Papà para questa! Io sono Ulallà il centravanti del Brasile!”.
Io: “Chi sei Papo?”.
Papo: “Ulallà il centravanti del Brasile! In Brasile hanno tutti nomi così…: Falele, Macaca, Banana…”.
 
Avevi Vinto Tu! come sempre! Poi mi dicesti:
“Papà io tengo la Liguria!” Io e Mamma ci guardiamo sorridendo, Tu riprendesti lesto la parola per uscire dall’impasse: “No, sche(r)zavo, io tengo quelli non la maglia gialla!”. “Ah, il Brasile!” facciamo in coro Mamma ed io. “Eh, sì il B(r)asile!” facesti Tu tutto tronfio! Ti aggiorniamo: “Papo ma ha perso ed è tornato a casa…”. Sbottasti come un tenero uligano: “Oh, no! Mi spezzo tutti i denti in due per la delusione!”.
 
Ultimissime dal parco giochi:
Papo gioca a palla coi suoi amici, fa il portiere, si chiama “Valdo Rossi” e la sua squadra nazionale è la “Slovandia!”.
 
Andando in giro col nostro Camperone, sempre in questo periodo, beccavamo immancabilmente i turisti olandesi:
Papo, l’Olanda e il walfare…
Tu: “Papà come parlano questi signori? Non è nemmeno inglese…”.
Io: “Datch, sono olandesi”.
Tu: “Ma perché nei campeggi è sempre pieno di olandesi!!? Ma non lavorano mai gli olandesi!!? Ma sono proprio dei lazzaroni ‘sti olandesi…!!”.
 
Era tutta così la nostra vita! Un Turbine di Mirabolanti Gioiose Fantasmagoriche Cazzate! Ci volevano dieci Autori televisivi coi Contro Razzi Rotanti per stare dietro alla Tua Fantastica Inventiva! Eri un Piccolo Adorabile Recipiente da riempire alla svelta! E fortuna che seguendoti, fidandoci ciecamente di Te, così abbiamo fatto! Eri sempre alla ricerca di trasformazioni dialettiche e nuove modalità espressive. Traboccavi Risate e Arte! Ai propri cari mancano persino i parenti defunti antipatici e cagacazzi… parlano di quanto possa mancare un figlio… “La Rivoluzione d’Amore” Bambino Libro è Bellissimo! Ma tu dal vero eri miliardi di volte più Figo e Bello! Lo dicono tutte le persone che hanno avuto il Privilegio di conoscerti che eri un Carismatico Genio Bambino e non lo dicono perché sei morto. La più Presente tra le assenze… ci hai cambiato per sempre… io so solo che non è finita qui la tua storia! Finisce sotto quel ponte dove andremo insieme a pescare… finisce che non finisce perché ci dai sempre un occhio e ci aspetti per abbracciarci! Finisce che la morte non esiste!
 
Fai Buon Viaggio Anima Antica in viaggio da secoli!
Papà
4 luglio 2017

Lettera 270

Ulallà, Falele, Macaca e Banana!     Ciao Papo, ieri ti raccontavo di Vasco, delle 220.000 persone al concerto e mi è venuto in mente questo: “L’ultima grande passione di Papo è Marilyn Manson. Eccolo in concerto con la sua band! E lo stuolo di cadaveri decapitati…”. Feisbuk mi ricorda […]
3 luglio 2017

Lettera 269

Papo, Vasco e “Chi c’ha le Orecchie… ci sente!”     Ciao Papo, Totta, Mamma, cuginetti e Zie sono al mare. Sei passato a trovarci? Sveva appena scesi dalla macchina ha trovato la tua classica Piumetta piccina, bianca e candida. Io ieri mattina a correre nella laguna dentro la pineta […]
30 giugno 2017

Lettera 268

KALPA E PAPO     Ciao Papo, sto riprendendo a leggere, non ci riuscivo perché non riuscivo a concentrarmi ed anche perché non volevo che il nostro flusso fosse influenzato da altro che non fossimo io, te e noi Famiglia. Senti questa che ho letto in un manuale di elaborazione […]
29 giugno 2017

Lettera 267

Empatia portami via!   Ciao Papo, ieri ho poi deciso di non scriverti. Giornata intensa a lavoro, fatto preventivi e finito un disegno. Verso le sette di sera sono andato in onda sul canale 19 in un intervista di presentazione del tuo libro con una giornalista davvero Brava, Dolce ed […]
26 giugno 2017

Lettera 265

Vedi Napoli e poi muori     Ciao Papo, compreso giovedì scorso qui in piscina vicino casa nostra abbiamo fatto quattro presentazioni in quattro giorni. Da Napoli sei passato di sicuro perché ti si sentiva forte nell’aria, nel calore delle persone, mi hai pure Regalato la Piumetta Danzante! Sai Papo […]
22 giugno 2017

Lettera 261

Affinità Elettive     Ciao Papo, ad ognuno tocca la sua vita o ognuno se la sceglie? Sembro Marzullo stamattina… a prescindere da qualsiasi credo religioso o filosofico, la Tua storia insegna che qualsiasi enorme peso ti sfondi spirito, testa e terga, Tu e Tu solo puoi decidere se e […]
21 giugno 2017

Lettera 260

La Porta della vita   Ciao Papo, Gin, mamma di Annalisa, Gloria e Hyoun, mi ha regalato il suo quadro. Lo ha disegnato al laboratorio d’arte nella lezione in cui dovevamo disegnare una porta. Gin ha disegnato la porta della vita ed aprendola c’è il giorno del suo funerale. Tutte […]
20 giugno 2017

Lettera 259

Portento d’Amore     Ciao Papo, quanto è Bellissima Totta che canta e che balla!!? Totta che sa già a memoria tutte le nostre canzoni e che in piena d’entusiasmo le fa cantare anche ai cuginetti. Ieri in saletta da Macilla ad un certo punto della strofa della Tua canzone […]
19 giugno 2017

Lettera 258

L’orizzonte è nella vita!     Ciao Papo, Roberta, la relatrice della presentazione a Biella mi ha scritto così dopo la nostra presentazione del Tuo Libro: “Caro Andrea, voglio augurarti una buona notte, sperando che sia almeno in parte di sonno profondo. Ti ringrazio tanto. Nell’istante in cui ti ho […]
18 giugno 2017

Lettera 257

Me la spieghi papà?     Ciao Papo, prima d’andare a dormire voglio far leggere una cosa che ho scritto da ragazzo. Aria Io non posseggo niente, nemmeno le idee. Son solo illusioni! Non le idee, sia chiaro, ma il fatto di possedere, di possederle… I nostri genitori, figli di […]