Operoso Lontano

 

 

Ciao Papo,
la Lasagna è sempre la Lasagna, stanno ancora studiandone la Formula Magica ma tanto mica se la riusciranno a spiegare coi loro codici binari. I ravioli, continuano a fare i ravioli: carboitrati, proteine e vitamine. Di film ne continuano a girare uno dietro l’altro. Le Tue palle sono ferme, le sposta Emma di tanto in tanto. Totta cresce, porta il 35 di scarpe, pesa 26 kg ed è alta un metro e trentadue. Ogni giorno ti assomiglia un po’ di di più Totta due bambini in uno. Mamma il solito granito. Luna è la solita, cane da caccia a caccia di coccole come dice Totta. Nonni, Zii e Cugineti, tutti in gamba che tengono botta a vanno avanti. Insomma, tutto immutato, tutto cambiato.
“Mi manchi”, “Tutto fermo a quel giorno”, “Quanto dolore”, un padre nostro, un ave Maria, un rosario di bestemmie e si va avanti ad aver smesso di vivere. Che cazzo di vita è mai una non vita così!!? Che modello di “Non vita” da passare ai figli è!!?
Lo faccio tutto fino in fondo il casino che devo fare per lasciar Vivere e Vivere. Cambia tutto, si ribalta sottosopra l’esistenza, niente è più come prima, lo sai di avere un altro figlio ma sai anche che 18 anni, li trascini a 19, quasi a 20 ma trascinare quando sei così segnato non ha senso, c’è da Vivere! Resistere è niente perché Tu che dentro hai solo voglia di morire, hai un cazzo di benedetto bisogno di Vivere. E a Vivere ci torni solo mandando tutto affanculo e cambiando. A Vivere ci torni grazie alla Verità e all’Amore. L’Amore che è continuare a parlarsi, collaborare, volersi bene, volere il bene dell’altro mentre tutto intorno pensa a giudizi, doveri, soldi, avvocati, ipocrisia e falsità.

Domanda da un milione di dollari…
Tu Papo: “Mamma cos’è la verità?”.
Mamma: “Mhm… per esempio se dico che questa bavaglia è arancione, è la verità. Vuol dire qualcosa che non è discutibile.”.
Papo, poco convinto: “Cos’è la verità?”.
La mamma, in evidente difficoltà, prova con un altro esempio: “Allora, faccio il sugo per la pasta e lo brucio perché sto giocando con te, poi a papà racconto quello che ho fatto. Hai capito cos’è la verità?”.
Tu Papo: “ La verità è una bavaglia arancione”.

Evviva la sincerità!
Nonno: “Jacopo tu sei estroverso o introverso?”.
Tu Papo: “No, no, io sono stronzo!”.

Tutto intorno mi chiede di fare l’uomo, di tacere, di prendermi le mie responsabilità, di stare al mio posto, di mantenere le distanze da tutto e tutti, di lavorare e costruire. Farò, come ho sempre fatto, tutto quello che devo, con lo Spirito Aperto ed Entusiasta di un Bambino, mi viene meglio! Non so quando sarà ma Sarà!

Grazie Sempre Papo per le Tue parole Giuste al momento Giusto!
Papà

21 gennaio 2018
20140630_180704

Lettera 429

Operoso Lontano     Ciao Papo, la Lasagna è sempre la Lasagna, stanno ancora studiandone la Formula Magica ma tanto mica se la riusciranno a spiegare coi loro codici binari. I ravioli, continuano a fare i ravioli: carboitrati, proteine e vitamine. Di film ne continuano a girare uno dietro l’altro. […]
16 gennaio 2018
IMG-20140304-WA0004

Lettera 425

Tra Cane e Randagio c’è un Sogno da Inventare     Ciao Papo, ciao Bel Muso! Guardati qui con la Tua Fidanzata! Sai che spesso me la porto a correre nel bosco e al parco? Certo che lo sai! Di tanto in tanto ce la lasci qualche Piumetta, soprattutto quando […]
15 gennaio 2018
26238985_1675822915774517_1095290505039530089_n

Lettera 424

Alla Prossima volta!     Ciao Papo, settimana nuova, è finito il weekend del Tuo Musical. Venerdì, sabato e domenica a teatro, era da un sacco che non lo facevo, più di tre anni. Davvero tutti Bravi i ragazzi in scena! Circa cento persone in sala sabato e altrettante domenica. […]
13 gennaio 2018
20150608_082140

Lettera 423

Scoppia la Bomba, esplode l’Amore!     Ciao Papo, tra poco esco a correre. Far fatica, buttare fuori e sparare qualche minchiata sono le poche cose sensate che sento e faccio in questo periodo di transizione ed operosa attesa. Un paio di giorni fa Totta faceva vocalizzi, versi e parlate […]
9 gennaio 2018
20180106_085916

Lettera 420

Soffia il Saggio      Ciao Papo, ieri ti raccontavo del Randagio, che vaga per le nostre Lettere, oggi torna ad attraversarle il Saggio. Il Saggio sa che la mia vita dal Tuo concepimento per undici anni è stata questa Meraviglia:   “Papà mi hanno dato da fare i compiti”. […]
8 gennaio 2018
20140809_112751

Lettera 419

Il Randagio alla Luna     Ciao Papo, di tanto in tanto nelle nostre Lettere passa il Randagio. Da giorni lo incontro in giro, non mangia, non dorme, sente una fitta nella bocca dello stomaco, cerca, gironzola, si gira da un lato e dall’altro, si alza, fa una pisciatina, no […]
30 dicembre 2017
1560635_10204084619380149_4693537811952207218_n

Lettera 415

Spiegamelo Tu l’Amore     Ciao Papo, oggi finalmente sei tornato a salutare, quella Piumetta nel box non ce la poteva infilare nessuno se non Tu. Da una settimana sto uscendo a correre tutte le mattine perché ho bisogno di forza, vitalità, coraggio e stare bene. Tutte le mattine mentre […]
29 dicembre 2017
20140609_155306

Lettera 414

L’Orizzonte nella lente     Ciao Papo, me la fai fare qualche Sana Fragorosa risata?   “Papo, senti che bella la canzone di questo ragazzo, sai che è ricchione?”, Ti dico in procinto di mettere su una canzone di un famoso cantante, e parto per l’ennesima lunga spiegazione sui gay […]
22 dicembre 2017
IMG-20141116-WA0000

Lettera 409

Non so quando sarà ma Sarà!     Ciao Papo, ué Brad Pitt dei Bambini, va che faccia da Pirletto che hai…!! A Te la Responsabilità di sconfiggere la morte, a Noi quella di vivere. Confessioni di una mente pericolosa… Totta: “Io rido solo se vedo qualcosa che mi fa […]
18 dicembre 2017
doc1

Lettera 405

Non si finisce mai di sterzare per andare sempre dritto     Ciao Papo, come t’è passata la domenica? Cosa fai tutti i giorni che mi hai detto d’essere ancora più indaffarato di me? Com’è limitante la razionalità quando non c’è niente da capire e mettere in ordine a rigore […]