Sangue che non coagula ma disseta

 

 

Ciao Papo,
me la spieghi questa:
Mamma ed io in contemporanea: “Dai ragazzi dopo una giornata di fatica ad imbiancare stasera ci guardiamo un bel film insieme!”. Papo: “Dai sì quello bello del cane che cresce e poi muore!”.
La semplice battuta di un bambino o la visione di un bambino che vedeva oltre?
Perché tanto sarcasmo e tanta domestica ironia a parlare di vita e morte? Perché ripetute volte ne hai parlato trattandola come tutto il resto, argomento normale su cui scherzare? Perché se non perché è solo una porta?
Io non so perché mi venisse da scrivere tutto quello che dicevi. Per la gioia di fissarlo probabilmente. Per la gioia che quell’esserino così Bello, Vitale, Divertente e Strambo mi regalava.
Perché doveva essere così? Tu la Guida ed io il tuo cantore? Ed io che pensavo solo d’avere un gran bel bimbo.
In viaggio in macchina ho raccontato a Totta del Ponte, della medium, di ciò che tramite lei mi hai detto “Lo sapevate che la mia vita non sarebbe durata tanto”. Era la nostra più grande paura, era questo:

Una spada sulla testa.
Una ghigliottina al varco.
Una lancia nelle ferite aperte.
Spiragli di serenità tra quegli squarci,
solo lì puoi trovarla,
nei punti di sutura che a modo tuo ti cuci addosso.
Sangue che non coagula ma disseta,
finché non ti libererai dalle preoccupazioni
e tornerai a fonderti con le stelle.

Ci sei andato tu prima di tutti noi, non doveva ma è. Il motivo lo scopriremo un giorno. Nell’accezione che quella è soltanto una porta non c’è nemmeno bisogno di una motivazione. Solo esperienze evolutive delle Anime. Arcani disegni di Dio. Flusso della Natura. Mistero della bontà della Lasagna che ristora e pacifica.
Ho raccontato a Totta che mi hai detto di essere uno scout delle Anime giovani, un bambino farfalla, che la fantasia colora, costruisce e muta il tuo mondo. Le ho raccontato che l’incontro fortuito con l’altro sensitivo, della mano che ti si è protesa per accoglierti altrove, che sei un’Anima Antica in viaggio da secoli.
Totta ha detto che è una figata! Dice che è bello sapere non si muore mica veramente.

Papà

6 agosto 2017
20663986_511838485830121_4919738399995778724_n

Lettera 299

Sangue che non coagula ma disseta     Ciao Papo, me la spieghi questa: Mamma ed io in contemporanea: “Dai ragazzi dopo una giornata di fatica ad imbiancare stasera ci guardiamo un bel film insieme!”. Papo: “Dai sì quello bello del cane che cresce e poi muore!”. La semplice battuta […]
4 agosto 2017
20140828_221256

Lettera 297

Vacanze insieme…     Ciao Papo, dopo sette anni di vacanze insieme il nostro Camperone rimane a casa, a settembre lo vendiamo. Consapevolezza da possibile ultima vacanza, l’anno scorso non l’avevamo, non si può vivere avendo consapevolezza che stia finendo. Anche nella Tua scelta di troncare tutto all’improvviso con ‘sta […]
1 agosto 2017
20604665_509595819387721_7988834213095285279_n

Lettera 294

San Giuseppe il Surfista     Ciao Papo, non ti ho mai raccontato di San Giuseppe, il marito di Maria, la Madonna, la mamma di Gesù, il figlio di Dio. San Giuseppe deve fare da spettatore ed accettare tutto questo. Che Pazienza San Giuseppe, che Amore San Giuseppe, che Rottura […]
27 luglio 2017
IMG_20160319_123444

Lettera 290

memoria alla Memoria     Ciao Papo, oggi questo so: L’aria è frizzante, il sole bollente, guai a chi mi sente… Sto godendo senza far niente! Tuonano i lampi, passano le stagioni, il vento semina e il sole germoglia, io in panciolle mi godo la meraviglia. Strappo un caco, mangio […]
24 luglio 2017
20160511_174217

Lettera 287

Tetti e Fango     Ciao Papo, ti è sempre piaciuto portare Luna a fare la visita dalla veterinaria ed infatti sabato mattina, puntuale come solo Tu sai essere, ti sei fatto trovare lì fuori, un’unica Piumetta bianca lungo tutta la strada, lungo tutto il cortile dello studio. Quando sei […]
20 luglio 2017
stemma_cammello_foto2bis2

Lettera 283

Anonimo Mennea     Ciao Papo, il Tuo Cammello con le corna suona così: https://youtu.be/W0G0-6QXzfo Grazie a Diego Skifezza che l’ha scritta e cantata, a Totta, i Cuginetti e un po’ di tuoi amichetti che ne hanno cantato i cori. Macilla Capo Supremo di noi musicherini mi ha dato il […]
19 luglio 2017
13669804_10209961862907564_2336656647284086481_n

Lettera 282

Take me home mouintain momma     Ciao Papo, ‘sta foto è di un anno fa esatto, me lo ricorda feisbuk oggi. Scrivevo: “Country roads, take me home To the place I belong Val Formazza, mountain momma Take me home, country roads”. Riale, cascata del Toce, il luogo dell’Anima dei […]
18 luglio 2017
20170713_141108

Condividete, copiate, incollate, spammate, regalate, facciamo strabordare l’Amore e volare Papo!

La Rivoluzione d’Amore del mio Papo è tra le letture più consigliate dai librai Feltrinelli per l’estate 2017… e ho detto tutto! Qui la presentazione di Bambino Libro a cura della casa editrice Garzanti: http://www.garzanti.it/…/andrea-pilotta-la-rivoluzione-dam…/ Condividete, copiate, incollate, spammate, regalate, facciamo strabordare l’Amore e volare Papo! Grazie! Andrea
15 luglio 2017
IMG_20160812_151813

Lettera 279

Il Regalo della Perfezione     Ciao Papo, si stupiscono di quanto sia bravo a scrivere. Si stupiscono di quanto Tu sia una Meraviglia del Creato. Oggi pomeriggio gira male. Totta è ancora al mare con gli Zii Pallini, adesso io e Mamma andiamo a cena da Robettone, Fra, Ivan […]
14 luglio 2017
20170712_225948

Lettera 278

Scarnicch e Scalocch   Ciao Papo, hai visto che sono tornato a casa dopo i giri in Puglia e Basilicata? Certo che lo hai visto! Che Bel Sogno stamattina sognarti! Che bello averti in braccio! Porca zozzona però… con tutte le cose che potevo chiederti mi è venuto da raccomandarmi […]