SuperPoteri in Omaggio

 

 

Ciao Papo,
ti va di regalarmi un po’ del Vostro SuperPotere?

“Papà ma che differenza c’è tra il toro ed il bue? Mi sembrano uguali…”. Io: “Il bue è il toro senza le palle, così non si accoppia” Ti rispondo. Tu stupito: “Ah, non lo sapevo che il toro si accoppiava con delle palle…”.

Tu Papo e Totta siete molto curiosi riguardo il Mistero della vita. Tu nella prossima non vuoi essere una preda, nelle precedenti sei stato aquila e gnu. Ma la cosa che vi fa più strano è che in questa vita, prima di nascere, eravate un semino nel papà e un ovetto nella mamma. Totta se la ragiona bene e fa a Mamma: “Ma quando eravate giovani che andavate in giro in moto, a noi che eravamo uova, ci portavate dentro un cestino?”.

Cena con gli zii, si parla di una ragazza un pò invasata che non vede l’ora di sposarsi per incontrarsi con lo spirito santo. Tu Papo chiosi il discorso: “Mamma io non ho lo spi(r)ito santo, io ho un fantasma!”

Totta ha il singhiozzo e mi dice: “Ma se hai il singhiozzo con la varicella cosa ti succede?”. Io: “Nulla!”. Totta: “Ah, bene! Pensavo che esplodevi…”.

Il Senso non è ignorare l’incontrovertibile ma ribaltare il paradigma culturale che vuole tristezza dove c’è dolore, ignorando che qualcuno cerca ogni giorno il modo per trasformando in Amore.
Grazie Belli!
Papà

2 dicembre 2018

Lettera 569

SuperPoteri in Omaggio     Ciao Papo, ti va di regalarmi un po’ del Vostro SuperPotere? “Papà ma che differenza c’è tra il toro ed il bue? Mi sembrano uguali…”. Io: “Il bue è il toro senza le palle, così non si accoppia” Ti rispondo. Tu stupito: “Ah, non lo […]
29 novembre 2018

Lettera 568

all’Orizzonte il Cielo abbraccia il mare     Ciao Papo, vivo nei ricordi, in parte per me questo rappresenta un problema perché nel mondo dei Nostri ricordi tutto è più Felice, Divertente, Sereno e Bello! Da lì fatico a slegarmi e a vivere ‘sta vita nuova tutta diversa. In parte […]
28 novembre 2018

Lettera 567

Fatti massaggiare i piedini dalle stelle     Ciao Papo, Totta s’è addormentata con le mie carezze sulla schiena ed è caduta cotta tra le braccia di Morfeo. Le ho soffiato un alito caldo in mezzo alle scapole, come facevo con Te. Ti ricordi? Poi con la mano provavo a […]
25 novembre 2018

Lettera 566

Vivo nel mondo dei morti e Morto nel mondo dei vivi      Ciao Papo, verso le 17.30 di venerdì mi squilla il telefono da un numero che non ho in memoria: “Ciao Andrea, sono Eros…”. Ero in ufficio ed avevo in braccio il rotolone di carta del plotter. Credo […]
22 novembre 2018

Lettera 564

Dall’altra parte dell’Infinito     Ciao Papo, oggi sul giornale è uscita questa notizia. Non è uno dei nostri metallozzi preferiti e non è manco uno dei rapper come ti piaceva nell’ultimo periodo. Pensavo non lo conoscessi, anche se in effetti Eros Ramazzotti lo conoscono tutti in tutto il mondo… […]
18 novembre 2018

Lettera 561

Classico dei Classici       Ciao Papo, quattro anni fa oggi: Ma quant’è Bello il mio Ragazzo!!? Pare a Brooke Shields! E tiene un birillino da far invidia a Franco Trentalange! Infermiere e Dottoresse lo chiamano in intimità Brooke Trentatrelange!  Poco fa alla prova bilancia vestito di tutto punto […]
7 novembre 2018

Lettera 559

Sogno di Musi Belli     Ciao Papo, ti ho sognato stanotte. Io e Totta vagavano per un paesino di mare tra viottoli e spiagge. Uno via l’altro andavamo dietro Tuoi giochi, secchielli, palette, pupazzi, barchette che ci lasciavi disseminati lungo il percorso per seguirti. Dopo tanto inseguire, tanta curiosità […]
6 novembre 2018

Lettera 558

Saper scrivere, far ridere e fare l’amore     Ciao Papo, una decina di giorni fa sono tornato nel posto dove, senza cercarti, ti ho più trovato in questo nuovo lungo viaggio in cerca di coraggio, come scrivi Tu nella “Il Rock’n’Roll nel sangue”. Sono stato con l’amica Mirella al […]
5 novembre 2018

Lettera 557

Ricorda il 5 Novembre…     Ciao Papo, oggi è quel giorno lì… il 5 novembre… è uno di quei giorni che nella Nostra Memoria del Sentire si ripete in loop. E’ il giorno della paura prima e del sollievo poi. E’ il giorno che traccia un solco nel far […]
27 ottobre 2018

Lettera 553

Guerriero     Ciao Papo, quest’altra canzone l’hai sentita anche Tu quando eri anche orecchie. Ha qualche anno ed eri ancora materia anche Tu. Ora Senti e Risuoni così forte che forse sei una specie di Altoparlante Orecchio Gigante che viaggia al di sopra dello spazio nell’Infinito. Papo, chi lo […]