Gli occhi dell’orizzonte

 

 

Ciao Papo,
non basta mai niente, non arriva mai il momento giusto, tutto va e viene, sale e scende. Passa, contamina, lascia traccia e va inevitabilmente via. C’è chi sceglie l’equilibrio perché non fa male come Amare. Non c’è retorica, morale, costume, maschera, giusto e sbagliato, c’è il tenersi in vita, ognuno come può.
De André cantava: “Una storia sbagliata”, “Ho assaggiato le tue labbra di miele rosso rosso, ti ho dammi quello che vuoi, io quel che posso”.
C’è l’Amore più Grande, una di qua e uno di là dall’Infinito. Solo questo è certo.
Papo, quando arriva la parte del nostro film in cui l’Amore torna e resta e tu finché non ci si riabbraccia sei Granitica Certezza?
 
Passato, futuro e presente fusi insieme nel tuo sguardo che mira l’orizzonte. L’incubo si scioglie in un’altra notte per Sognare. Lo dicono quegli occhi, si smette di piangere e si prova ad Amare.
Papà
7 maggio 2017

Lettera 219

Gli occhi dell’orizzonte     Ciao Papo, non basta mai niente, non arriva mai il momento giusto, tutto va e viene, sale e scende. Passa, contamina, lascia traccia e va inevitabilmente via. C’è chi sceglie l’equilibrio perché non fa male come Amare. Non c’è retorica, morale, costume, maschera, giusto e […]
5 maggio 2017

Lettera 217

Sentiero d’Amore     Ciao Papo, ieri Fizzo, il mio amico di sempre, quello col quale non scambio mai troppe smancerie mi ha scritto così: Non ti chiedo mai veramente come va perché mi sembra una domanda del cazzo, comunque oggi voglio dirti una cosa: hanno chiesto a Fede di […]
2 maggio 2017

Lettera 215

SuperEroe   Ciao Papo, quanto ti piacevano gli animali? Li conoscevi tutti ma proprio tutti! Guardavi i documentari col nonno, con nonna ti vestivi per fare l’esploratore, ti studiavi i libri e avevamo speso un patrimonio e avevi il tuo “fondo universitario” investito in animali della Schleich. Col Cervo avevi […]
1 maggio 2017

Lettera 214

Rivendico il Diritto alla Cazzata     Ciao Papo, quante ne sono successe in questi ultimi tre giorni? Tu le hai viste tutte? Io anche quelle che preferivo non vedere… ed un sacco di piumette, per salutarmi lì dove stavo andando e per dirmi di non andare dove era meglio evitare. […]
29 aprile 2017

Lettera 212

Cambia, tutto cambia   Ciao Papo, tutto cambia: https://www.youtube.com/watch?v=_erZOIFrym0 quando Mercedes ha scritto questa canzone era in esilio, esili vuol dire costretta a stare lontano dalla sua terra. Io ti scrivo in esilio dalla mia vita. Io non smetto di cercarti. Eri un bambino indaco? Lama Tashi ha detto che […]
28 aprile 2017

Lettera 211

Insieme a zonzo sul vecchio pulmino Volkswagen     Ciao Papo, dai, vediamo se ci riesci anche oggi a raccontare la nostra storia… sì però oggi devi farlo da solo! Io oggi non ti cedo i miei polpastrelli… vediamo se ce la fai… Il messaggio è qui nelle bozze da […]
27 aprile 2017

Lettera 210

L’Artista dei due mondi a cavallo dell’Infinito   Ciao Papo, ieri notte ti ho sognato. Eri nella vasca da bagno con Totta, io sapevo che in questa vita eri morto e ti guardavo ed ero contento perché eri tornato vivo. Mi domandavo tra me e me: “Ma Papo mica è […]
25 aprile 2017

Lettera 208

Lo schienale molesto, Sepulveda, la piumetta e la montagna    Ciao Papo, eccoti tornato qui al tuo posto con il tuo bellissimo viso! Te lo immagini se torni veramente le feste che facciamo…!!? Perché tu mi fai trovare le piumette e io non posso mandarti niente? Di tutto il casino […]
21 aprile 2017

La Rivoluzione d’Amore

La Rivoluzione d’Amore   COMUNICAZIONE DI SERVIZIO “POSSO FARE IL BIS?”, CERTO PAPO, LO STIAMO FACENDO ANCHE NOI DI QUA DALL’INFINITO! Ciao Tutti, quella che vedete in foto è la copertina de “La Rivoluzione d’Amore” il libro tratto dalle Lettere che scrivo a Papo. Qui l’articolo ufficiale di presentazione del […]
19 aprile 2017

Lettera 204

Sospesi su una linea dritta come l’orizzonte     Ciao Papo, ieri Lettera 196, oggi la 204. 204 perché le Lettere 90 (Rifuggiremo gli stronzi!) sono 4 anziché una sola e Purtroppo, Saluto, Grazie e Lettera 0 non le avevo contate. Faccio conti per distrarre la mente, per saltare la […]