Dentro la paura e fuori l’avventura

Ciao Papo,
tu lo sai tutto quel che è successo e succede. Non so se sono le coincidenze o il caso. So che tu ci sei e quando hai voglia o ti chiamiamo ci dai un occhio.
La nonna mi ha raccontato di averti sognato, in un mare colorato con altri bambini dei quali però lei non vedeva i volti. Tu Papo le portavi degli animaletti strani tipo mix tra lumachine di mare e ricci… un ambiente molto simile a quello che mi hai descritto tu nel nostro primo incontro con “Il Ponte”. La nonna ha ascoltato il nostro primo incontro. Fino a dove arriva la suggestione e da dov’è verità? Verità de che poi…?! Credo che nella nostra storia Papo sia superato anche il concetto di verità. Proprio oggi me lo dice la nonna. Proprio stamattina che la fiducia stava vacillando per quel Riccardo, di 6 anni, di colore che era a spasso con te un paio di settimane fa, notizia che è anche rimbalzata su tutti i giornali perché prima del decesso è andato a trovarlo anche Balotelli… c’è da diventare matti o da Fidarsi… Totta vedendomi arrivare a tavola con brezel, maionese e cioccolato mi ha detto: “Papà tu hai poche rotelle e quelle che ti sono rimaste sono pure rotte!”… stasera facciamo l’albero, Totta ha detto: “Vediamo se senza ‘Jack mani di merda’ riusciamo a non rompere le palline…”… ieri Totta guardava le tue foto e rideva di gusto! C’è che ogni volta che abbiamo bisogno di te tu ci sei sempre! C’è che “Dentro la paura e fuori l’avventura!”.

Grazie Papo!
Papà

25 novembre 2016

Lettera 78

Dentro la paura e fuori l’avventura Ciao Papo, tu lo sai tutto quel che è successo e succede. Non so se sono le coincidenze o il caso. So che tu ci sei e quando hai voglia o ti chiamiamo ci dai un occhio. La nonna mi ha raccontato di averti […]
24 novembre 2016

Lettera 77

Saggitudine   Ciao Papo, sono giornate di fuoco tra casa, famiglia, lavoro e soprattutto preparativi per presentare il libro a Feltrinelli, caricare tutti i contenuti e le Lettere nel Blog “Papo and us a day in a life of a Superhero”, creare il canale uTube e le pagine: Feisbuk, Tuitter, […]
23 novembre 2016

Lettera 76

Usa la vita!   Ciao Papo, era marzo dell’anno scorso quando scrivesti questo pensiero. La mia e la reazione della mamma, in momenti e posti diversi, è stata identica: da prima impietriti, poi inorgogliti che a 8 anni tu sapessi già esprimere certi concetti in certi modi, poi il sorriso […]
22 novembre 2016

Lettera 75

CHIUSO PER FELICITA’   Ciao Papo, il 22 merita d’essere un giorno felice, al massimo anonimo, medio, neutro, quindi oggi ti lascio tranquillo. Ti chiedo solo se ti ricordi questa:   Io: “Papo, ma che ci fai già sveglio di domenica mattina alle 7.00…?!”. Tu Papo: “Mi sono svegliato dalla […]
21 novembre 2016

Lettera 74

Facciamo la squadra degli X-MEN!   Ciao Papo, quante ne succedono in un fine settimana? Quant’è bello avere due giorni interi per vivere? Chissà quante cose Meravigliose hai tu da fare con tutto il tempo che hai a disposizione, non esiste nemmeno più il concetto di tempo e spazio lì […]
19 novembre 2016

Lettera 72

…addio, bye bye, ci sei piaciuto molto!   Ciao Papo, due anni fa oggi uscivi, uscivamo tutti e quattro, dall’ospedale di Niguarda. Scrivevo a commento della foto:   “Noi altri, dopo due settimane tonde tonde, si fa che si torna a casa! Grazie mille Dottori, Infermieri e Benedetta Sempre la […]
18 novembre 2016

Lettera 71

Siamo in prestito   Ciao Papo, hai visto quanti gatti ieri? Saranno a posto quelli che ci leggono? Bah… Sono divertenti e amorevoli. Mi fanno ridere spesso ed incazzare a volte. Comunque mi stimolano positivamente. Senti che bella canzone che mi ha spedito Viviana: https://www.youtube.com/watch?v=JQTCRRw9grg&sns=fb No, tranquillo non voglio abbracciare […]
17 novembre 2016

Lettera 70

Babbo Natale e l’orticaria   Ciao Papo, come ogni anno avete cominciato da fine settembre a chiedere di fare l’albero. Ci sei anche tu con Totta a chiederlo vero? Ogni tanto Totta ci pianta delle grane con ‘sto albero… Se riesci, ora che sei spirito celeste, polvere di stelle… Ma […]
14 novembre 2016

Lettera 67

  L’unica lettera che avrei voluto scriverti   Ciao Papo, pensa se quella mattina del 22 agosto 2016 allo stimolo della cacca fossi andato a farla nei bagni del campeggio e la nostra vita fosse proseguita così come speravamo e Credevamo tutti. Non ti avrei scritto una Lettera al giorno […]
13 novembre 2016

Lettera 66

  Mostro Ciao Papo, è un’altra volta domenica, quante ne passeranno? Tutte belle, tutte rilassanti, finché arriverà quella giusta e sarà per sempre domenica insieme a te. Oh, poi ti lascio andare subito che hai nuovi amici e nuove storie da vivere, chissà quanto sarai preso. Io avrò più di […]