(∂ + m) ψ = 0

 

 

Ciao Papo,
questi sono i due Cuori che hai Regalato alla Tua Mamma in questi giorni di neve. Improvvisi, inusuali, inaspettati, intonsi nella loro Meravigliosa Bellezza, pieni zeppi strabordanti di Stupore Bambino! Perfetti come solo la Tua impalpabile ma presente mano puoi Disegnarli!

“(∂ + m) ψ = 0”
L’equazione sopra è quella di Dirac ed è la più bella equazione conosciuta dalla fisica. Grazie a quella si descrive il fenomeno dell’Entanglement quantistico, che in pratica afferma che: “Se due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo, e poi vengono separati, non possiamo più descriverli come due sistemi distinti, ma in qualche modo sottile diventano un unico sistema. Quello che accade a uno di loro continua ad influenzare l’altro, anche se distanti chilometri o anni luce”.

Cuori, Piumette, anche ieri a yoga genitori figli, una sola unica Piumetta tra i piedi di Totta e i miei. Pettirossi a centinaia di chilometri di distanza cinguettano la Storia delle Storie che Tutto e Tutti Unisce sotto la Luce dell’Entanglement secondo la fisica quantistica, sotto la Luce dell’Amore secondo Noi comuni mortali, sotto la Luce della Polvere di Stelle Stelle secondo Voi Grandi Anime Antiche in viaggio da secoli.

Andiamo avanti a Combattere con Entusiasmo qualsiasi battaglia ci siamo prefissati di portare a termine però coscienti del fatto che mettiamo pezze, non cambiamo la realtà dei fatti, né col nostro operato, né nella nostra mente. Ecco, essere sinceri con sé stessi è il punto di partenza per cambiare realmente qualcosa.
Scrivo poesie e battute, ascolto i bambini e guardo le stelle perché giornata ed esistenza non possono e non devono essere salire su una scatola con quattro ruote per stare in una scatolona più grande a lavorare, risalire sulla scatoletta con le quattro ruote, per tornare nella scatola che hai imbellettato con tutti i tuoi risparmi a dormire. Per quanta attenzione, dedizione e valore tu possa dargli: le scatole sono e restano scatole. Quando impareremo a dare alle Anime vive lo stesso valore che diamo alle scatole ‘sto posto pieno zeppo di scatoline, scatolette e scatoloni sarà finalmente il Paradiso in terra!

Vediamo solo una piccola parte di un Vastissimo Disegno di Universi Reali e Possibili nei quali Tu e Voi siete Vivi, Vivi Davvero! Non mi lamento per averti perso, ti Trovo ogni giorno sempre più Forte e ti Ringrazio per avermi Regalato tutta questa Attenzione, tutto questa Cura e tutto questo Amore!
Papà

4 marzo 2018

Lettera 452

(∂ + m) ψ = 0     Ciao Papo, questi sono i due Cuori che hai Regalato alla Tua Mamma in questi giorni di neve. Improvvisi, inusuali, inaspettati, intonsi nella loro Meravigliosa Bellezza, pieni zeppi strabordanti di Stupore Bambino! Perfetti come solo la Tua impalpabile ma presente mano puoi […]
22 febbraio 2018

Lettera 447

La Montagna è solo la somma di qualche sasso…     Ciao Papo, le cose che ho da scriverti e di cui ti parlo incessantemente sono così tante che questo basta: Cronaca bollatese, un articolo del Corriere della sera narra le gesta di un fantasma, una signora bionda, avvenente ed […]
6 febbraio 2018

Lettera 438

Albero, Voglia, Fantasia e Talento     Ciao Papo, carte segnate alla nascita, mescolate e perse nel mazzo, tutti che parlano alla Luna, la Luna che ascolta tutti e non parla con nessuno. Da sabato non Ti scrivo, Tu sai che faccio fatica a non scriverti perché a scriverti fatica […]
2 febbraio 2018

Lettera 436

Allergie d’Amore   Ciao Papo, oggi è una di quelle giornate così Felicemente Toste da stare attenti che non ci si spacchi il cuore… Oggi scrivi Tu a me, ti va? Spesso mi serve fare anche così ed oggi nella Tua Infinita e Spensierata Saggezza Bambina mi dici questo: Mentre […]
26 gennaio 2018

Lettera 432

Anima Sorridente     Ciao Papo, mi domandano chi sei e come sei, io penso che meglio di come sai Vivere e Raccontarti Tu io non possa fare: Nonno: “Papo ha cambiato i gusti… non mangia più carne e non gli piace più nemmeno la Coca Cola…”. Io: “Ma… secondo […]
8 gennaio 2018

Lettera 419

Il Randagio alla Luna     Ciao Papo, di tanto in tanto nelle nostre Lettere passa il Randagio. Da giorni lo incontro in giro, non mangia, non dorme, sente una fitta nella bocca dello stomaco, cerca, gironzola, si gira da un lato e dall’altro, si alza, fa una pisciatina, no […]
30 dicembre 2017

Lettera 415

Spiegamelo Tu l’Amore     Ciao Papo, oggi finalmente sei tornato a salutare, quella Piumetta nel box non ce la poteva infilare nessuno se non Tu. Da una settimana sto uscendo a correre tutte le mattine perché ho bisogno di forza, vitalità, coraggio e stare bene. Tutte le mattine mentre […]
29 dicembre 2017

Lettera 414

L’Orizzonte nella lente     Ciao Papo, me la fai fare qualche Sana Fragorosa risata?   “Papo, senti che bella la canzone di questo ragazzo, sai che è ricchione?”, Ti dico in procinto di mettere su una canzone di un famoso cantante, e parto per l’ennesima lunga spiegazione sui gay […]
22 dicembre 2017

Lettera 409

Non so quando sarà ma Sarà!     Ciao Papo, ué Brad Pitt dei Bambini, va che faccia da Pirletto che hai…!! A Te la Responsabilità di sconfiggere la morte, a Noi quella di vivere. Confessioni di una mente pericolosa… Totta: “Io rido solo se vedo qualcosa che mi fa […]
16 dicembre 2017

Lettera 404

Noi siamo Altro     Ciao Papo, hai visto quante Belle Persone nel video di Ti Amo Beby?   Tu sei il mio amor e io farò lo stesso per te io so che tu sai che io so che ti amavo ti amo e ti amerò per sempre nell’eternità. […]