il we quasi Perfetto di Totta

 

 

Ciao Papo,
si vedono le foto dall’altra parte dell’Infinito?
Ti mando quelle del weekend quasi Perfetto di Totta. Sabato mattina insieme alla Nonna abbiamo marcato a uomo Emma, quanto è divertente e impegnativa ‘sta Tua Cuginetta…!!? Pomeriggio Totta ed io da bravi Elfi di Babbatale abbiamo fatto l’albero! Guarda che belle palline nuove vi ha regalato Bea! Una a Totta e una a Te! La sera siamo stati con i Cuginetti a cena dagli Zii Pallini e c’era anche Cuginetto Brando, anche lui è StraDivertente! Totta è rimasta per il pigiama party con Sveva e Diego a dormire in salotto dagli Zii. Domenica mattina sono andato a prenderla e siamo andati in una taverna che fa cucina romana a mangiarci una carbonara e bucatini cacio e pepe, squisiti! Dopo pranzo siamo stati ai giardini di Porta Venezia. Ti ricordi che ci hai fatto anche Tu tarzaning lì? Cazzarola quanto eri agile e sveglio! Anche Totta è parecchio in gamba! Non abbiamo schettinato sul ghiaccio perché c’era anche Luna con Noi altri. Il freddo ci aveva fatto venire voglia di un gelato ma il baracchino in Centrale che lo fa ottimo era chiuso. Mi sa che solo a Totta e ad Elsa di Frozen viene voglia di gelato a dicembre… non a caso Totta è nata l’ultimo giorno dell’anno in pieno inverno. Papo, ti ricordi quando è nata e siamo andati in ospedale a trovare Lei e Mamma e Tu dicesti che somigliava ad una sedia? Non la chiamammo Viola perché minacciasti di chiamarla sempre Gialla… quindi Carlotta. Totta è proprio una Carlotta!
Mancato il gelato abbiamo portato Luna a casa, ci siamo fatti un riposino, incredibilmente Totta è riuscita ad addormentarsi! Da quando siete più grandi al pomeriggio non vi addormentate manco sotto minaccia. Sveglia puntata alle 17.00 e siamo andati al cine a vedere il film su Freddie e i Queen. Chissà se Tu l’hai conosciuto Farrock o se siete in spazi diversi. Che Senso e che non senso insieme la vita terrena di Farrock Bulsara che diventa per tutti Leggenda facendo riecheggiare negli stadi di tutto il mondo il nome di Freddie Mercury. A concludere la serata e il weekend quasi Perfetto di Totta e a smorzare il Rock & Roll prima della nanna una buona pastina in brodo insieme ai Nonni.
Papo, è sempre più manifesto in me il mio personale Senso di ‘sto passaggio terreno nel quale sono stato scaraventato in corsa senza essere pronto. Intanto Regalare giornate quasi Perfette a Totta è il Premio che desideriamo vivere.

Ciao Cuore di sasso! Ti abbiamo visto davanti al piede destro di Totta! Grazie Bello!
Papà

3 dicembre 2018

Lettera 570

il we quasi Perfetto di Totta     Ciao Papo, si vedono le foto dall’altra parte dell’Infinito? Ti mando quelle del weekend quasi Perfetto di Totta. Sabato mattina insieme alla Nonna abbiamo marcato a uomo Emma, quanto è divertente e impegnativa ‘sta Tua Cuginetta…!!? Pomeriggio Totta ed io da bravi […]
8 novembre 2018

Lettera 560

Rabbia Funzionale all’Amore     Ciao Papo, a cosa stai pensando? Ti appare questo quando apri feisbuk… A cosa sto pensando…!!? CR7 posta una foto con un orologio da 2 milioni di euro e becca un milione di “Mi piace”. Fedez posta una foto con la sua Lamborghini nuova e […]
7 novembre 2018

Lettera 559

Sogno di Musi Belli     Ciao Papo, ti ho sognato stanotte. Io e Totta vagavano per un paesino di mare tra viottoli e spiagge. Uno via l’altro andavamo dietro Tuoi giochi, secchielli, palette, pupazzi, barchette che ci lasciavi disseminati lungo il percorso per seguirti. Dopo tanto inseguire, tanta curiosità […]
6 novembre 2018

Lettera 558

Saper scrivere, far ridere e fare l’amore     Ciao Papo, una decina di giorni fa sono tornato nel posto dove, senza cercarti, ti ho più trovato in questo nuovo lungo viaggio in cerca di coraggio, come scrivi Tu nella “Il Rock’n’Roll nel sangue”. Sono stato con l’amica Mirella al […]
27 ottobre 2018

Lettera 552

Lascia che a me ci pensi io     Ciao Papo, il mio razzismo e la mia prevenzione non mi avrebbero mai mosso ad ascoltare una canzone di Lorenzo Fragola. Non so manco chi è e cosa faccia Lorenzo Fragola, conosco il suo nome per qualche battuta che lo schernisce. […]
24 ottobre 2018

Lettera 550

il Vero che ti Vive Dentro     Ciao Papo, oggi feisbuk mi ricorda che tre anni fa scrivevo questo messaggio e postavo questa foto a Doc Iacopo e Lui mi rispondeva nell’unico modo possibile, Regalandomi Fiducia e Speranza, con cautela, certo!, ma Fiducia e Speranza. “Nonostante tutto ognuno vede […]
11 ottobre 2018

Lettera 548

Tempismo!     Ciao Papo, qualche sera fa Totta esce dagli allenamenti di volley, sì, quest’anno ha scelto di fare uno sport di squadra e di giocare a pallavolo. So che lo sai! Ti dicevo: esce dagli allenamenti e per un riflesso del lampione sul suo viso le noto tanti […]
4 ottobre 2018

Lettera 546

Diviso in quattro     Ciao Papo, a me non interessa cosa Sei Tu adesso… io so che Sei Vivo e mi basta! Mi deve bastare! Tu sei andato nell’Oltre per un Motivo a Noi non dato sapersi, incomprensibile, iniquo, ingiusto, contro ogni ragione e logica vigente da ‘sta parte […]
2 ottobre 2018

Lettera 545

Ennesimo Incredibile     Ciao Papo, Nonno Zazzà cerca ad Emma il caschetto per andare in bici con lo Zio Frenk. Va in box, guarda tra i ripiani, vede il Tuo seggiolino di quando eri piccolo, ci sono poggiati sopra i caschetti Tuo e di Totta, Nonno solleva quello rosa […]
22 settembre 2018

Lettera 542

Apporti e Sincronicità       Ciao Papo, Nonno Zazzà parcheggia l’auto, scende, s’incammina e sta venendo a trovarti, lì dove c’è un marmo con sopra la Tua Foto, il Tuo nome “Jacopo Pilotta”, il Tuo soprannome “Papo”, l’anno in cui hai messo piede ‘sta volta in ‘sto mondo, l’anno […]