Quando esplode una stella

 

Ciao Papo,

ma tu ogni tanto vai a trovare i tuoi amici a scuola? E dalla classe di Totta passi? Maestra Musa ha detto che Totta dopo lo smarrimento iniziale per essere rimasta senza Te è ora diventata un vulcano di entusiasmo! Notiamo anche io e Mamma come Totta è venuta fuori in tutta la sua Forza, Simpatia ed Esuberanza! Come ha preso a comportarsi come te, casinista, allegra, divertente, pure un po’ strafottente e fa valere la sua personalità senza accondiscendere sempre. Non le piace gareggiare e competere, in questo è rimasta lei. In tutto è sé stessa, non ti scimmiotta affatto, è proprio che tu le sei entrato nell’anima e la fusione delle vostre Energie ha reso Totta ancora più “Bellissima!”.

Papo, hai fatto come una stella quando esplode e va in frantumi.

Miliardi di schegge di stella cominciano a vagare per l’Universo.

Cocci di stella vengono mossi dalle misteriose dinamiche dell’Universo,

collidono e si fondono sulle stelle intorno ad essa.

E tutte le stelle nei paraggi splendono più forte

perché hanno un pezzo di luce in più.

La polvere di stella comincia a vagare per l’universo

e tutto l’Universo ne viene arricchito e nutrito perché sa di quel boccone di stella.

Grazie Papo, pulviscolo di Stella del nostro Universo!

Papà

26 febbraio 2017

Lettera 159

Quando esplode una stella   Ciao Papo, ma tu ogni tanto vai a trovare i tuoi amici a scuola? E dalla classe di Totta passi? Maestra Musa ha detto che Totta dopo lo smarrimento iniziale per essere rimasta senza Te è ora diventata un vulcano di entusiasmo! Notiamo anche io […]
25 febbraio 2017

Lettera 158

Wherever i may roam     Ciao Papo, per me un bimbo di 10 anni che finisce all’improvviso di là dall’Infinito ha di default il Master in Capo Anime Supreme! E fa in Gran cazzo che gli pare per l’eternità e per tutte le prossime reincarnazioni! Chissà come funzionano le […]
24 febbraio 2017

Lettera 157

Oggi…     Ciao Papo, le nostre difese immunitarie e il nostro patrimonio genetico dovrebbero trovare il modo di cancellare certi ricordi e di smetterla di contare e far caso a date e giorni ma sappiamo bene che il DNA non è mica perfetto… Oggi mi ha fatto un’altra “Sorpresa” […]
23 febbraio 2017

Lettera 156

Mangia bambini…   Ciao Papo, Esistono affinità elettive, fili invisibili che collegano le anime di persone simili. Quando si incontrano, pur essendo sconosciute sino all’attimo prima, si sanno riconoscere d’istinto. Ok, ok, ho solo incrociato l’ennesima bella figa… Ti ho fatto ridere Papo? Ma tu lo sai che c’è anche […]
21 febbraio 2017

Lettera 154

Chi uso?   Ciao Papo, Totta è rimasta molto contenta delle tre piume che ci hai lasciato l’altro giorno! L’altra sera mentre andavamo al cinema le dicevo della scrittura del libro, di un pezzo nel quale raccontavo dei vostri giochi e lei, tra l’incazzato e il tenero a detto a […]
20 febbraio 2017

Lettera 153

Matrinostro     Ciao Papo, ed anche il compleanno di Mamma è passato. Come da copione le abbiamo rinnovato il guardaroba. Nonni, Zii, Cuginetti e i “Cazzi dei cani” tutti in taverna dalla Nonna per polentata. La polenta è piaciuta molto anche a Luna! Papo, sei passato a dare un’occhiata? […]
17 febbraio 2017

Lettera 150

Quando piove non c’è brutto tempo, piove e basta   Ciao Papo, è rimasto tutto com’era, non abbiamo spostato niente, regalato niente, buttato via niente, metti che ritorni… no, non torni ma è bello che tu resti ancora qui con noi. Ti ricordi Papo quando siamo stati al Muse a […]
10 febbraio 2017

Lettera 143

Bis nonno Angelo, Garzanti e Papo… era già scritto.     Ciao Papo, vai a dare un occhio qua dentro: http://www.illibraio.it/lettere-papo-libro-427278/ l’hai letto tutto? Non fare il furbastro! È la più importante ed autorevole pagina italiana in materia di libri. Insomma Papo, ho firmato il nostro contratto editoriale con Garzanti. Scelta […]
8 febbraio 2017

Lettera 141

Storia dei lupi   Ciao Papo, lunedì sera con Macilla e Scatolo abbiamo lavorato alla nostra Bohemian Rapsody, canzone complessa con tre cambi di ritmo. Comincia con: “Figlio, che non è bello perché mio ma solo perché figlio, foglio bianco…” con un pianoforte soave e caldo, passa poi al rap […]
2 febbraio 2017

Lettera 136

Una risata salva sempre il culo   Ciao Papo, una volta non mi ricordo dove avevo letto: “La morale di questa storia è semplice! A volte tutto sembra perduto… ma se ti viene da ridere può darsi che ti salvi il culo!”. Proprio come nella nostra storia Papo. Proprio come […]