Ciao Tutti,
Papo è il 22esimo libro più venduto nelle Feltrinelli di tutta Italia. Gliela diamo una mano a tallonare Renzi e per Natale salire sul podio?
Io non sono capace di fare pubblicità e a me non spetta farla, io ho solo bisogno di continuare a Vivere e Regalare Papo, mio figlio, il Figlio del Mondo! Il Bellissimo Artista Bambino che ci ha fatto ridere a crepapelle ogni giorno per 10 anni, il Ragazzino di “Dentro la paura, fuori l’Avventura!”, “Usa la vita!”, “Il Rock’n’roll nel sangue!” e mille altre ancora custodite nel Bambino Libro. La Grande Anima Antica in viaggio da Secoli che ha imparato a disegnare con nuvole, mare e Piumette per dirci che la morte non esiste mica veramente.
Passerò l’estate a comprare un libro al giorno, costa poco più di 10 euro, tranquilli che io non ci divento ricco, e lo regalerò ai passanti che mi ispirano Simpatia e Fiducia. Fa parte della Rivoluzione d’Amore, Leggera, Divertente ed Anticonvenzionale come Papo! Solo così si tengono a bada le lacrime, dolci compagne quotidiane, continuando a vivere!
Da settembre saremo ancora in giro per le librerie di tutta Italia, ditelo ai vostri librai di invitarci, tranquilli che non guadagno niente nemmeno ad andare in giro! Grazie!
La cosa più Bella è che siete voi Lettori a Ringraziarci! Di questo Amore si nutre l’Anima di Papo e teniamo botta noi famiglia, scassata ma Famiglia, per reinventarci come vivere.
Questa è La Rivoluzione d’Amore che ci raccontate succedere leggendo Bambino Libro:

 

Ho finito di leggere il libro… ci ho messo una settimana!!
Non volevo finisse mai, ho letto un capitolo alla volta, riletto, tornavo indietro, ci dormivo, ci pensavo il giorno dopo… non ho parole, non riesco ad esprimere la grandiosità che trasmetti in questo libro in modo semplice, fluido e avvolgente.
C’è Papo, ci sei tu, la vostra famiglia, la vostra storia, l’amore, le risate, le preoccupazioni, il Mostro, il dolore, la perdita, il reinventarsi una vita senza far mancare nulla a Totta, il tuo comunicare con Papo e lui che risponde con le infinite coincidenze e piumette che ti fa trovare.
L’Anima di Papo è antica e venuta per portare questo messaggio di Rivoluzione d’Amore, ma sicuramente anche le Anime tua di Nik e Totta sono particolari per aver accolto la sua, fatto sì che si aprisse in tutta la sua magnificenza e ora il compito grandioso di portare avanti questo messaggio.
Grazie infinite, un abbraccio a tutta la famiglia Vaniglia!
V.

 

Buonasera! La scorsa settimana sono entrata in libreria, sono stata attirata inizialmente dalla copertina… poi ho letto la prefazione, le prime pagine… preso! Ho finito di leggerlo poco fa: cosa dire? Grazie! Grazie per avermi permesso di conoscervi, grazie per questo fantastico viaggio in sella all’Amore! Aspetto una bimba e spero tanto di essere come te Andrea e tua moglie! Una mamma presente, entusiasta, divertente ,curiosa, coraggiosa, avventurosa come te (voi)!
Papo sei davvero un Supereroe!
E.

 

Stamattina ho acquistato il libro… è già terminato… Papo ti prende l’Anima!
A.

 

Ho preso il libro per caso, un colpo di fulmine in libreria e mai scelta fu più azzeccata. Sei davvero una bella persona Andrea e Papo è straordinario! È e non era perché grazie a te e alla vostra famiglia vivrà per sempre nelle case e nella memoria di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo non solo di persona ma anche tramite le tue lettere.
Felice di avervi conosciuti. Un abbraccio!
Ps. Ho divorato il libro in 2 giorni e siete la mia lettura giornaliera preferita 😊
Ciao Andrea, ciao Papo!

 

La rivoluzione d’amore non è un libro che leggi ma un libro che ascolti… è così vero diretto e vivo che mentre gli occhi scorrono su quelle parole le orecchie sono lì tutte tese che ascoltano… per me è stato così… con le lettere, con il libro, è come ascoltare la tua voce e quella di Papo proprio in diretta, sì, sì proprio live!! E’ vita in tutti i sensi siete grandi!
B.

 

Buongiorno caro Andrea,
ti devo raccontare una cosa… il libro di Papo mi è stato regalato un mesetto fa. Ti leggevo assiduamente su fb e sulla vostra pagina, il mio compagno si è accorto di questa mia devozione per le Vostre conversazioni notturne e me lo ha regalato.
Ho iniziato a leggerlo dopo un paio di giorni. Perché? Non volevo divorarlo, ho voluto centellinare le parole, i sospiri, le risate e il dolore di questa storia d’amore. Credimi vi ho portato con me dappertutto. A lavoro, a fare la spesa, in giardino, in piscina a fare un giro in auto. Guardavo il libro quasi come una reliquia, sfogliavo le pagine, leggevo un pezzo e poi chiudevo per non finirlo… In questi giorni sono arrivata quasi alla fine.
La Rivoluzione d’Amore è un libro che ti porta a leggerlo tutto di un fiato, ma io mi sono fatta un regalo. Ho conservato le ultime pagine per ieri. Ieri era il mio compleanno e con me e la mia famiglia c’eravate tutti Voi. Dopo la torta Voi siete stati il mio regalo, ieri l’ho terminato.
Grazie Papo, anima sottile e antica.
Grazie Andrea per la tua anima accogliente.
Grazie a Totta magnifica creatura.
Grazie alla tua Nik per aver dato alla luce un essere speciale.
Vostra L.

 

Inutile dirvi, se ne avete voglia, di consigliare, caldeggiare la lettura e condividere a nastro!
Ciao e Grazie!
Andrea

26 luglio 2017

MI SCAPPA DI CONDIVIDERE…

Ciao Tutti, Papo è il 22esimo libro più venduto nelle Feltrinelli di tutta Italia. Gliela diamo una mano a tallonare Renzi e per Natale salire sul podio? Io non sono capace di fare pubblicità e a me non spetta farla, io ho solo bisogno di continuare a Vivere e Regalare […]
24 luglio 2017

Lettera 287

Tetti e Fango     Ciao Papo, ti è sempre piaciuto portare Luna a fare la visita dalla veterinaria ed infatti sabato mattina, puntuale come solo Tu sai essere, ti sei fatto trovare lì fuori, un’unica Piumetta bianca lungo tutta la strada, lungo tutto il cortile dello studio. Quando sei […]
21 luglio 2017

Lettera 284

Capire l’incomprensibile     Ciao Papo, per me è ancora così: “Carta a me! Carta a me!”. Chi si ricorda la partita a carte di “Qualcuno volò sul nido del cuculo”? Abbiamo appena finito un’estenuante ed esilarante partita a scopone con Papo e Totta (8 e 5 anni). Esperienza tra […]
20 luglio 2017

Lettera 283

Anonimo Mennea     Ciao Papo, il Tuo Cammello con le corna suona così: https://youtu.be/W0G0-6QXzfo Grazie a Diego Skifezza che l’ha scritta e cantata, a Totta, i Cuginetti e un po’ di tuoi amichetti che ne hanno cantato i cori. Macilla Capo Supremo di noi musicherini mi ha dato il […]
19 luglio 2017

Lettera 282

Take me home mouintain momma     Ciao Papo, ‘sta foto è di un anno fa esatto, me lo ricorda feisbuk oggi. Scrivevo: “Country roads, take me home To the place I belong Val Formazza, mountain momma Take me home, country roads”. Riale, cascata del Toce, il luogo dell’Anima dei […]
15 luglio 2017

Lettera 279

Il Regalo della Perfezione     Ciao Papo, si stupiscono di quanto sia bravo a scrivere. Si stupiscono di quanto Tu sia una Meraviglia del Creato. Oggi pomeriggio gira male. Totta è ancora al mare con gli Zii Pallini, adesso io e Mamma andiamo a cena da Robettone, Fra, Ivan […]
14 luglio 2017

Lettera 278

Scarnicch e Scalocch   Ciao Papo, hai visto che sono tornato a casa dopo i giri in Puglia e Basilicata? Certo che lo hai visto! Che Bel Sogno stamattina sognarti! Che bello averti in braccio! Porca zozzona però… con tutte le cose che potevo chiederti mi è venuto da raccomandarmi […]
12 luglio 2017

Lettera 277

Semplici Miracoli Ciao Papo, Tu per tutti sei un Mito, e ci mancherebbe che non lo fossi!, io invece devo mandare giù ancora un po’ di merda. Fortuna che arriva anche il momento in cui mi nutro di tutto l’Amore che la gente ha per noi! Il momento della presentazione […]
10 luglio 2017

Lettera 276

Coscienza del cosmo Ciao Papo, ieri mattina con Tiziana a Specchia sono stato in un Trappeto, termine dialettale salentino per indicare un frantoio ipogeo per la produzione di olio d’oliva. Praticamente Papo una fabbrica del 1400 scavata sotto terra per la produzione di “Olio lampante” olio da bruciare per l’illuminazione. […]
4 luglio 2017

Lettera 270

Ulallà, Falele, Macaca e Banana!     Ciao Papo, ieri ti raccontavo di Vasco, delle 220.000 persone al concerto e mi è venuto in mente questo: “L’ultima grande passione di Papo è Marilyn Manson. Eccolo in concerto con la sua band! E lo stuolo di cadaveri decapitati…”. Feisbuk mi ricorda […]