Usa la vita!

 

Ciao Papo,
era marzo dell’anno scorso quando scrivesti questo pensiero. La mia e la reazione della mamma, in momenti e posti diversi, è stata identica: da prima impietriti, poi inorgogliti che a 8 anni tu sapessi già esprimere certi concetti in certi modi, poi il sorriso per il nostro piccolo Kurt Cobain. Ci chiedevamo se era il caso di farlo leggere ad uno psicologo… poi in serata, dopo ripetute domande riguardo cosa volessi dire e cosa avessi vissuto per scrivere ciò, ovviamente senza risposta, mi avevi detto: “Mi è venuta in mente la tua maglietta: ‘La vita è dura e poi muori!’ e la scritta fuori da scuola: ‘Auto casa lavoro tanto domani muori’ e così mi è venuta fuori ‘sta cosa… l’ho intitolata: Usa la vita”.
Altro che psicologo… Usa la vita!

Quanto eri avanti Papo!
Grazie Sempre!
Papà

23 novembre 2016

Lettera 76

Usa la vita!   Ciao Papo, era marzo dell’anno scorso quando scrivesti questo pensiero. La mia e la reazione della mamma, in momenti e posti diversi, è stata identica: da prima impietriti, poi inorgogliti che a 8 anni tu sapessi già esprimere certi concetti in certi modi, poi il sorriso […]
21 novembre 2016

Lettera 74

Facciamo la squadra degli X-MEN!   Ciao Papo, quante ne succedono in un fine settimana? Quant’è bello avere due giorni interi per vivere? Chissà quante cose Meravigliose hai tu da fare con tutto il tempo che hai a disposizione, non esiste nemmeno più il concetto di tempo e spazio lì […]
20 novembre 2016

Lettera 73

Sono apparso alla Madonna   Ciao Papo, oggi è da capo domenica. Le domeniche quando ero piccolo per me erano così: Mille lire, paghetta settimanale, la mano di mamma o di papà me le dava, la mia le prendeva e le ridava pochi minuti dopo alla mano cui affidavo fiducioso […]
19 novembre 2016

Lettera 72

…addio, bye bye, ci sei piaciuto molto!   Ciao Papo, due anni fa oggi uscivi, uscivamo tutti e quattro, dall’ospedale di Niguarda. Scrivevo a commento della foto:   “Noi altri, dopo due settimane tonde tonde, si fa che si torna a casa! Grazie mille Dottori, Infermieri e Benedetta Sempre la […]
18 novembre 2016

Lettera 71

Siamo in prestito   Ciao Papo, hai visto quanti gatti ieri? Saranno a posto quelli che ci leggono? Bah… Sono divertenti e amorevoli. Mi fanno ridere spesso ed incazzare a volte. Comunque mi stimolano positivamente. Senti che bella canzone che mi ha spedito Viviana: https://www.youtube.com/watch?v=JQTCRRw9grg&sns=fb No, tranquillo non voglio abbracciare […]
17 novembre 2016

Lettera 70

Babbo Natale e l’orticaria   Ciao Papo, come ogni anno avete cominciato da fine settembre a chiedere di fare l’albero. Ci sei anche tu con Totta a chiederlo vero? Ogni tanto Totta ci pianta delle grane con ‘sto albero… Se riesci, ora che sei spirito celeste, polvere di stelle… Ma […]
16 novembre 2016

Lettera 69

La Signora Ornella e il gorilla colorato   Ciao Papo, un paio di giorni fa una cara amica mi ha scritto: “Le tue lettere sono tutte diverse, ma dentro lo stesso ‘contesto’. Invece questo salto nel futuro a 88 anni mi ha davvero sorpreso, è stato bello e rassicurante come […]
14 novembre 2016

Lettera 67

  L’unica lettera che avrei voluto scriverti   Ciao Papo, pensa se quella mattina del 22 agosto 2016 allo stimolo della cacca fossi andato a farla nei bagni del campeggio e la nostra vita fosse proseguita così come speravamo e Credevamo tutti. Non ti avrei scritto una Lettera al giorno […]
2 novembre 2016

Lettera 55

  Due novembre… Ciao Papo, due novembre, oggi è il tuo giorno… Sono venuto a cercarti al cimitero ma tu non c’eri e facevi bene a non essere lì, cazzo! Ma che posto triste e desolante. Ma solo dei fottuti tristoni indefessi possono realizzare un luogo così avvilente. Anziché esserci […]
29 ottobre 2016

Lettera 51

  La salita Ciao Papo, come va? Caron dimonio dall’occhi di bragia lo hai incontrato? E quel nasone di Dante? E quel tuttologo di Virgilio? La polvere di stelle com’è? Profumata tipo il borotalco? Nociva tipo l’Eternit? Dura e ruvida come la sabbia? Quante domande che ho da farti, Papo, […]