CamperOne Rules

 

 

Ciao Papo,
ieri è stato il compleanno di Luna, la tua fidanzata, come dicevi tu, ha compiuto 4 anni. Mamma le ha preso un bell’osso! Se lo sgranocchia e se lo porta in giro da per tutto, giù dai Nonni, in giardino, lo riporta su da noi. L’osso le dà il suo bel da fare, è tutta “ciapata!” anche lei.
Un paio d’anni fa, in questi giorni di marzo, trascorrevamo il fine settimana che ti racconto.
Finalmente via col Camperone dopo cinque mesi… (sincope Papo a scuola novembre 2014) allora:
– senza luci
– senza acqua calda
– senza trio gas rilevatore fughe di gas
– senza clacson
– senza acqua per fare la pasta
– lavandino del bagno perde
– acqua quasi finita
– batterie mezze scariche
Nik lavapiatti con acqua gelata; io se mi spremo i capelli scende olio Carapelli ma con l’ammennicolo sgualcito che mi doccio al freddo; dramma assoluto: Papo, senza corrente, non può guardare i Film…!!
Però siamo parcheggiati a 50 mt dal mare, tra noi ed il mare c’è la ferroviaria, stanotte sono passati almeno cinque Freccia Rossa…
A Lavagna, dove siamo parcheggiati, c’è reparto di cardiologia cazzuto con terapia intensiva, centro regionale aritmologia, tra sincopi e incidenti stanotte l’ambulanza è transitata almeno una mezza dozzina di volte…
Ad armonizzare il tutto: Luna è appena caduta in acqua scivolando dagli scogli… ci regala sempre tante gioie ed infinita serenità quella cazza di cana (femminile di cane, come diceva mia nonna Francesca di Taranto)… tra figlio cardioallegro e cana psicopazza non so chi ci dona più leggiadria… che dire… come gridò a squarciagola uno sconosciuto Grande Saggio della mia gioventù incontrato ad un concerto degli Iron Maiden: “W i Maiden e la Figa!” e ci aggiungo comunque il CamperOne!
Prendemmo anche i biglietti del treno per Sestri, ovviamente acquistammo andata e ritorno: due adulti, due bimbi e una cazza di cana… un’oretta d’attesa e scoprimmo che tutti i servizi ferroviari locali erano stati soppressi, il treno non passò mai. Fu la ciliegina sulla torta del week end del disagio. Bellissima Sestri vista da Lavagna… ma noi che ce ne importava, andare via col nostro CamperOne era sempre e comunque una festa!
Papo, non c’è morale finale, non c’è niente, si ricorda, si sorride, si piange. Si ricorda, si piange, si sorride e si va avanti.
Papà
17 marzo 2017

Lettera 171

CamperOne Rules     Ciao Papo, ieri è stato il compleanno di Luna, la tua fidanzata, come dicevi tu, ha compiuto 4 anni. Mamma le ha preso un bell’osso! Se lo sgranocchia e se lo porta in giro da per tutto, giù dai Nonni, in giardino, lo riporta su da […]
16 marzo 2017

Lettera 170

Totta è una Luce… è la Strada!   Ciao Papo, ué, ne avessi visto uno dei colombi o uccelli con quelle piumette così bianche che ci fai volare intorno… domenica mattina una dopo l’altra tre piumette bianche. L’ultima strabiliante, in piazza a Novate mentre salutavamo gli amici. Parecchia gente intorno, […]
14 marzo 2017

Lettera 169

La Rivoluzione d’Amore     Ciao Papo, quello in foto sono io, avevo tre o quattro anni. I bambini portavano così i capelli tra fine anni ’70 e inizio ’80. Un paio di volte che siamo riusciti a portarti dal parrucchiere anche tu hai dato sfoggio del tuo bellissimo caschetto […]
12 marzo 2017

Lettera 168

La vita tornerà ed avrà i tuoi occhi   Ciao Papo, profondità e chiarezza dei miei sentimenti e delle mie parole affascinano e spiazzano. Tu ed io siamo di tutti e non siamo di nessuno. Da questa parte dell’Infinito Tu sei Eterno e sei patrimonio condiviso, non sei mai solo. […]
12 febbraio 2017

Lettera 145

Così uguali, così diversi     Ciao Papo, hai visto che Totta, ha fatto un pigiama party con Alice e Sveva? Chissà se sei andato a tirargli il piumone… Ieri ho chiesto ad Ada, già che era al cimitero dai suoi Uomini, se dava un occhio a dove, dove… come […]
5 febbraio 2017

Lettera 139

  Il raziocinio di Totta colpisce ancora…   Ciao Papo, oggi ho: – corso 10 km, era dalla mattina di Natale che non uscivo a correre; – parlato per un’ora e quaranta minuti con persona fidata riguardo il contratto tra noi ed editore; – parlato per due ore con editor […]
31 gennaio 2017

Lettera 134

Utopia portami via!     Ciao Papo, poi dopo questa la smettiamo con Brad Pitt eh! Quanto fa bene farsi una risata Papone mio bello bello…!!? In qualsiasi cultura e religione del pianeta terra acqueo ti sto garantendo il Miglior al di là possibile, la Migliore reincarnazione possibile, il Miglior […]
13 gennaio 2017

Lettera 122

Papo chi?   Ciao Papo, la tua mano su un piano ci porta lontano, la morte in senso stretto è una merda ma stiamo imparando che è soltanto una porta aperta. La mia vita per 18 anni è stata io e Nik, da 11 anni a questa parte noi tre […]
26 dicembre 2016

Lettera 106

Lasagna per tutti e a Papo in bis!     Ciao Papo, eri lì con noi mentre scattavamo la foto? E mentre mangiavamo la Lasagna? Sei anche passato da casa di tutti gli amici che si sono fatti le foto a tavola? Quanta Lasagna hai mangiato ieri…!!? Papo ma di […]
21 dicembre 2016

Lettera 101

Regali Gioia   Ciao Papo, hai visto che anche Javier Zanetti ha fatto la foto affinché vengano pubblicati i tuoi libri? L’unica volta che sei andato allo stadio era proprio per andare a vedere la partita di Zanetti… Papo, se sei d’accordo ho deciso per oggi che non ti faccio […]