Coscienza delle Piumette

 

 
Ciao Papo,
il Municiello, pozzaro, Municiello perché per proteggersi dall’umido indossava una veste con copricapo che lo faceva sembrare un monaco, s’arrampicava nei pozzi d’acqua esattamente come stai facendo Tu in questa foto. Si racconta della benedizione del Municiello, grazie alla quale le donne dopo l’incontro con l’antesignano dell’idraulico, dopo nove mesi, davano alla luce unfrugoletto.
Ieri siamo stati nella meravigliosa Positano, mare bellissimo, cittadina curatissima, EsaGerardo ci ha portato a mangiare in un ristorantino su una spiaggetta raggiungibile solo in motoscafo, una roba unica, fantastica. Totta felicissima, io in testa avevo questo:
“Amsterdam, 21.08.2013, quattro anni fa ti trovavo steso per terra esanime. Urla, una corsa disperata, un massaggio cardiaco improvvisato, lacrime, “Respira!”, lacrime di gioia, non risponde e non si riprende, ambulanza, pronto soccorso, rianimazione, è sveglio ma non ha coscienza, bestemmie, preghiere ed una richiesta solenne come una Promessa: “Ridaccelo ‘sano’ com’era!”. Vai a sapere se fu Madre Natura, il Mistero dell’Universo, Buddha, Dio, Allah, la Crema Spalmabile al Cioccolato, la Lasagna o la Frittata di Maccheroni quel che è certo è che tutte le forze della Galassia all’unisono si unirono e pescarono il biglietto Vincente della Lotteria della Vita, quello che capita 1 volta su un 1.000.000, per il nostro SuperEroe Papo. Grazie! Grazie! Grazie!”.
Così mi sono ripetuto ogni giorno per tre anni, poi basta.
Oggi, in una giornata così particolare, sono cadute due Piumette. In due momenti diversi della giornata, entrambe mentre eravamo tutti insieme. Stamattina, bevendo il caffè una è planata su Nives, nel cortile all’aperto di casa sua. Stasera a cena alla Taverna di Nives, al coperto, un’altra su Mamma, sempre cadendo dall’alto. Bellissimi Regali che attestano una presenza di Coscienza per farli arrivare fino a noi, fin dentro un ristorante, proprio al nostro tavolo, proprio da Mamma.
Domani è quel tremendo giorno là… quello dello scorso anno, Papo, aiutaci a farlo passare il più lieve possibile, Grazie!

Buonanotte Coscienza che Regali Piumette.
Papà

21 agosto 2017

Lettera 309

Coscienza delle Piumette     Ciao Papo, il Municiello, pozzaro, Municiello perché per proteggersi dall’umido indossava una veste con copricapo che lo faceva sembrare un monaco, s’arrampicava nei pozzi d’acqua esattamente come stai facendo Tu in questa foto. Si racconta della benedizione del Municiello, grazie alla quale le donne dopo […]
20 agosto 2017

Lettera 308

Aria di vacanza     Ciao Papo, ieri l’altro siamo stati a pranzo a casa di Enzo, O’ Professor, insegna all’università navale qui a Napoli, è un caro amico di Robertone, mi sta molto simpatico perché come Te e me ha ben calibrate le rotelle fuori posto. Ci ha portato […]
19 agosto 2017

Lettera 307

A Muntagna     Ciao Papo, la gente di qui lo chiama “A Muntagna” non vulcano. La prospettiva a noi consona è guardarti all’orizzonte, là nel luogo di Dei e Sogni da sopra le tue spalle guardi in giù a noi e ci vedi così, piccoli piccoli, inutili formiche laboriose, […]
17 agosto 2017

Lettera 306

Qualcosa ancora qui non va     Ciao Papo, “Caro amico ti scrivo Così mi distraggo un po’  E siccome sei molto lontano Più forte ti scriverò Da quando sei partito C’è una grossa novità L’anno vecchio è finito ormai Ma qualcosa ancora qui non va”. Un ragazzo è stato […]
16 agosto 2017

Lettera 305

Dolce Apocalisse     Ciao Papo, ieri in un negozio abbiamo visto un pupazzetto di Bruce Lee che aveva tutti gli snodi delle articolazioni di braccia, gambe e busto, polsi e caviglie comprese! Ti sarebbe piaciuto tantissimo! Esaudiva a pieno le tue richieste di esigente giocatore e collaudatore di personaggi. […]
15 agosto 2017

Lettera 304

Sospiro d’Amore   Ciao Papo, che differenza c’è tra questa foto e quella di qualche giorno fa della Piumetta che si faceva il bagno? Qualcosina… qui a Ischia Totta ha fatto amicizia con Anita. Giornate di totale relax tra piscina, alberi da frutto e qualche battuta con gli altri ospiti […]
14 agosto 2017

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO REPRISE

  La Vera Grandezza di alcune Persone   Ciao tutti, copio e incollo questo articolo che racconta della Vera Grandezza di alcune Persone. Molti tra voi sanno chi è Messi, quasi tutti sanno chi è Shakira. Pochi si ricorderanno di Jurgen Klinsmann, a quasi nessuno dirà qualcosa il nome Astutillo […]
13 agosto 2017

Lettera 303

 Il mio migliore Amico e confidente     Ciao Papo, che mi racconti oggi? Dove sei stato? Cosa hai fatto? Un paio d’anni fa succedeva questa: Bagno al lago, Papo Tu ti siedi su una tavoletta da nuoto, rendendoti conto di non andare a fondo: “Galleggio sull’acqua… come Gesù!”. Poi, […]
10 agosto 2017

Lettera 301

Tutto torna…     Ciao Papo, in questa foto, sempre di sette anni fa, sei nel posto della foto di ieri tutti e quattro noi insieme. Sei vicino al ponte girevole, di fronte al castello aragonese nel centro di Taranto, la città natale di Nonna Mina. Indichi il mare, l’orizzonte, […]
8 agosto 2017

Lettera 300

Unito al tutto     Ciao Papo, ieri sera ero troppo stanco per scriverti, mi si chiudevano di continuo gli occhi… ero cotto da stanchezza e caldo. Ero sveglio dalle 4.30 e sono partito alle 5.00 per venire con Totta dai cuginetti di Taranto. Ieri abbiamo lasciato Luna a casa […]