In piedi e casino, Auguri!

 

 

Ciao Papo,
oggi è il giorno che sono 12 anni che è quel giorno. Oggi è il giorno che non si festeggia ma nemmeno si piange. Oggi è il giorno in cui dopo 9 mesi tenuto a culla dentro la Tua Splendida Mamma sei venuto a ‘sto mondo. Avevi deciso Tu tutto prima, chi fossero la Tua Mamma e il Tuo papà; quale problema di salute avessi dovuto avere; quando te ne saresti andato da ‘sta vita per ricominciare la Prossima o essere Luce. Credo la prossima, ogni volta che t’arrivava il piatto di pasta dicevi “Posso fare il bis?” sul Tuo Libretto di Battute e Massime firmavi “Alla prossima volta!” questi i Segnali che colgo. La Tua Anima aveva già scelto ed impostato tutto, dicono funzioni così il nostro percorso Evolutivo. 10 anni e 99 battiti, che Assurdo destino ti sei scelto per questo passaggio, una Vera Sfida da SuperEroe! Solo Tu potevi Viverla con la Leggerezza e la Dignità con la quale l’hai vissuta! Solo Tu potevi raccontarci come Vincerla ogni giorno! Solo Tu con i Tuoi Regali, Tuoi Segnali e le Tue Coincidenze puoi farci Vivere la Certezza che la morte non esiste. L’hai attraversata come solo Tu potevi fare quella porta, eravamo insieme, ancora una volta insieme io e Te da soli, poi quando andiamo a pescare me lo devi proprio dire perché sempre io e Te da soli quando la porta ti si faceva incontro. Mi hai lasciato qualche Segnale che non ho colto? Se riesci aiutami a farmelo capire o meglio: Sentire. Solo io che sono Tuo padre potevo viverla e scriverla questa Rivoluzione d’Amore.
 
Nel mio letto di piume
Mi crogiolo beato
Gli amici mi saltano addosso
I nonni mi baciano dolci
Ma che cacchio succede????
Tanti auguri mi urlano in coro
Cavoli! E il mio compleanno
In piedi e casino!!!!!!!
 
Si dice? Non si dice? Non lo so… gli Auguri te li faccio tutti i santi giorni. oggi di più e una o dodici, le lanterne voleranno come un Ciuffo nel Cielo.
Papà
20 maggio 2018

Lettera 482

In piedi e casino, Auguri!     Ciao Papo, oggi è il giorno che sono 12 anni che è quel giorno. Oggi è il giorno che non si festeggia ma nemmeno si piange. Oggi è il giorno in cui dopo 9 mesi tenuto a culla dentro la Tua Splendida Mamma […]
19 maggio 2018

Lettera 481

Segnali d’Amore     Ciao Papo, sarà il Nostro Sentire che ne ha tanto bisogno ma Tu in ‘sti giorni del mio e del Tuo compleanno sei proprio tanto vicino ed in giro da ‘ste parti. Prima la Piumetta sospesa sui pedali della Tua bici, la mattina dopo, portando Totta […]
18 maggio 2018

Lettera 480

Migliori Auguri     Ciao Papo, arrivo a lavoro e tra le scartoffie da sbrigare mi trovo questo messaggio scritto dal Nonno Zazzà:   Ciao Papà, oggi sono 43 per te e tra de giorni saranno 12 per me. Ho chiesto deroga per venire dalla vostra parte dell’Infinito per allestire […]
14 maggio 2018

Lettera 478

Tutto va come deve andare     Ciao Papo, …e poi capita tutto d’un botto che realizzi di aver creduto per anni in una caterva di stronzate senza senso. E non te la devi prendere a male perché erano le illusioni che ti aiutavano a tirare avanti. E non importa […]
10 maggio 2018

Lettera 477

L’Orizzonte del Gabbiano     Ciao Papo, pensiero del giorno e del sempre: La vita non è qualcos’altro, bello o brutto che sia, è proprio ciò che stai facendo in questo momento. E Tu cosa stai facendo in questo momento lungo una vita? Tutte le volte che ci voli affianco, […]
8 maggio 2018

Lettera 476

Dove si deve     Ciao Papo, io, vedendo le altre famiglie con figli prendere il cane in base al proprio gusto sia estetico che di prerogative della razza canina scelta e non al solito nostro all’arrembaggio per salvare un cucciolo meticcio: “Nik, pensa se invece di Luna che è […]
6 maggio 2018

Lettera 475

Il we della Lieta Follia     Ciao Papo, per lo più si pensa di possederle le persone da ‘sta parte dell’Infinito. Noi invece stiamo insieme da così vicino che possiamo stare lontano, è così che sto imparando a vivere con Voi che siete le persone a me più Care […]
5 maggio 2018

Lettera 474

L’ora del “Dentro la paura, fuori l’avventura!”     Ciao Papo, ci hai dato e tolto tutto. Pian piano, giorno per giorno ce lo restituisci facendoci Crescere ed Evolvere. Oggi è il giorno in cui comincia la nostra nuova Avventura e lo facciamo sulle ali del Tuo motto:   Papo: […]
4 maggio 2018

Lettera 473

Sussurriamo Insieme nelle orecchie dell’Infinito!     Ciao Papo, All’Amore dai le Migliori ore anche se sono minuti e spiccioli All’Amore dai uno strappo e lo porti a spasso All’Amore dai un Figlio, due, quattro! All’Amore dai tutto quello che ti Muove Dentro senza battere ciglio, senza niente in cambio […]
3 maggio 2018

Lettera 472

Gabbiano e Mongolfiera     Ciao Papo, da dove si comincia a sbrogliare la matassa di ‘sta vita nuova? Dal Silenzio? Da quel che sarà? Dalla pubblicazione del Tuo Disco? Dal prossimo romanzo? Dal tornare al cabaret? Da… quanta roba per riempirsi una vita che vuol essere solo Noi, Famiglia… […]