Take me home mouintain momma

 

 

Ciao Papo,
‘sta foto è di un anno fa esatto, me lo ricorda feisbuk oggi.
Scrivevo:
“Country roads, take me home
To the place I belong
Val Formazza, mountain momma
Take me home, country roads”.
Riale, cascata del Toce, il luogo dell’Anima dei fidanzati Papo e Luna.
Quella che era una battuta che io scrivevo per omaggiare e rendere Grazie alla vita, un anno dopo sembra epitaffio e foto funebre. Ma così non può essere, la vitalità di Totta ci insegna che non deve mai sovrastarci la tristezza. Tu che appari e dipingi col mare, con le nuvole, col la vernice sull’asfalto, con le Piumette, continui a dirci che la vita altrove continua, bisogno “solo” avere Fede e Crederci.
Papo, quante vite stai vivendo? Quante vite ci stai facendo vivere? Ogni pianto un nuovo inizio, quasi 11 mesi di pianti. Sono undici mesi di nuovi inizi ogni giorno, dei giorni due o tre volte, degli altri venti o trenta. Ogni volta rinasci e rivivi. Un continuo perpetuarsi del nostro Credo. La Fede è Credere in qualcosa che non si vede, non si tocca, non si spiega ma si Sente perché è più Grande di noi e ci Permea, ci Riempie, ci Sazia, ci Disseta, c’è, ci Avvolge, ci Carezza, ci Culla e trasforma la speranza in Fiducia. Io Credo fermamente in Te, Credo tu sei vivo in una realtà appena qui accanto. Fede è vivere in e per Te, solo la Fede può realizzare oltre 280 Lettere, Bambino Libro, la Tua Musica, il prossimo Libro dei Fratelli inseparabili e il Tuo film. Solo la Fede trasforma il Patrimonio di una famiglia in Patrimonio Universale e Condiviso per dare Coraggio a Tutti. Don Giovanni continua dirmi che io ateo faccio meglio di lui il suo lavoro, Don Giovanni, un ragazzo in gamba di 74 anni è l’unico che non mi rompe le balle parlandomi di un dio barbuto che decide lui per noi in base a logiche astruse ma mi racconta di un Dio che è Amore.
La Fede non è ossessione ma Perseveranza, continuare a viverti comunque e ovunque. La Fede sei Tu che continui a vivere in mezzo a noi e alla gente che passa e popola ‘sto mondo. La Fede è questa Testimonianza:
“Ciao Andrea, te lo scrivo qui in un messaggio privato perché la cosa mi ha sorpreso e non poco. Ieri ero in spiaggia e a un certo punto dovevo tornare a casa e sul marciapiede, molto largo, ecco che mi appare un ragazzino con la bicicletta azzurra con i capelli lunghi fino alle spalle, senza maglietta e con un paio di pantaloncini da mare. Sono rimasta a bocca aperta a guardarlo mentre pedalava ma senza appoggiarsi al sellino… come assomigliava a Papo! Bello come lui! Vedi cosa hai fatto? Una cosa bellissima, ci fai mandare sempre un pensiero a Papo, anche da parte di noi sconosciuti… non sarà mai solo, anzi! Tutti i nostri pensieri belli volano in su.❤️
So che puoi pensare che invece non era lui e che stai male da morire e ti ammiro perché cerchi di andare avanti. Siete bravi e questo sì che è da super eroi… io nel mio piccolo volevo solo dirti che grazie a te ho conosciuto questo ometto e sono stata contenta ieri di averlo visto riflesso in un bimbo che mi veniva incontro in bici pedalando in piedi… tutto qui…❤️“.
Una volta da piccolo hai detto: “Mamma voglio essere un bambino magico che mi escono le fiamme dalle mani! Voglio essere magico perché non riesco a farlo…!!?”.
Ora che Magico lo sei per davvero non smettere mai di venirci a trovare, di apparire e scomparire, di fare i tuoi casini, di lasciarci i tuoi Regali, di ridere di noi! Noi facciamo il nostro, tra una risata e una lacrima continuiamo a rendere omaggio alla vita. Finché ci sei tu al Timone è tutto più semplice.

Naviga per i sette mari Ammiraglio Papozzi noi non ci arrendiamo a quella roba brutta che non esiste perché è solo una porta!
Papà

19 luglio 2017

Lettera 282

Take me home mouintain momma     Ciao Papo, ‘sta foto è di un anno fa esatto, me lo ricorda feisbuk oggi. Scrivevo: “Country roads, take me home To the place I belong Val Formazza, mountain momma Take me home, country roads”. Riale, cascata del Toce, il luogo dell’Anima dei […]
18 luglio 2017

Condividete, copiate, incollate, spammate, regalate, facciamo strabordare l’Amore e volare Papo!

La Rivoluzione d’Amore del mio Papo è tra le letture più consigliate dai librai Feltrinelli per l’estate 2017… e ho detto tutto! Qui la presentazione di Bambino Libro a cura della casa editrice Garzanti: http://www.garzanti.it/…/andrea-pilotta-la-rivoluzione-dam…/ Condividete, copiate, incollate, spammate, regalate, facciamo strabordare l’Amore e volare Papo! Grazie! Andrea
18 luglio 2017

Lettera 281

Parole al vento     Ciao Papo, con la cravatta, pronto ad andare in negozio con un amico a guardare una moto che voleva comprare. Quando eri piccolo e facevi qualcosa che ritenevi straordinario ti vestivi elegante e ti mettevi la cravatta. Se non fossi diventato Grande all’improvviso t’avrei raccontato […]
15 luglio 2017

Lettera 279

Il Regalo della Perfezione     Ciao Papo, si stupiscono di quanto sia bravo a scrivere. Si stupiscono di quanto Tu sia una Meraviglia del Creato. Oggi pomeriggio gira male. Totta è ancora al mare con gli Zii Pallini, adesso io e Mamma andiamo a cena da Robettone, Fra, Ivan […]
14 luglio 2017

Lettera 278

Scarnicch e Scalocch   Ciao Papo, hai visto che sono tornato a casa dopo i giri in Puglia e Basilicata? Certo che lo hai visto! Che Bel Sogno stamattina sognarti! Che bello averti in braccio! Porca zozzona però… con tutte le cose che potevo chiederti mi è venuto da raccomandarmi […]
12 luglio 2017

Lettera 277

Semplici Miracoli Ciao Papo, Tu per tutti sei un Mito, e ci mancherebbe che non lo fossi!, io invece devo mandare giù ancora un po’ di merda. Fortuna che arriva anche il momento in cui mi nutro di tutto l’Amore che la gente ha per noi! Il momento della presentazione […]
10 luglio 2017

Lettera 276

Coscienza del cosmo Ciao Papo, ieri mattina con Tiziana a Specchia sono stato in un Trappeto, termine dialettale salentino per indicare un frantoio ipogeo per la produzione di olio d’oliva. Praticamente Papo una fabbrica del 1400 scavata sotto terra per la produzione di “Olio lampante” olio da bruciare per l’illuminazione. […]
10 luglio 2017

Lettera 275

I disegni del mare Ciao Papo, per diffondere la tua storia questi articoli devono diventare cento e mille ma perché scrivono articoli così? La rivoluzione d’amore di Andrea Pilotta Noi raccontiamo forse la storia della tristezza? Non è bastato il mio esempio di Dignità al Maurizio Costanzo Show per spiegare […]
9 luglio 2017

Lettera 274

Abbraccia chi ti abbraccia   Ciao Papo, un jeans, un pantaloncino, 4 camicie, 5 magliette, 5 mutande, 5 paia di calzini, il costume, l’asciugamano, maglietta e pantaloncino da corsa, spazzolino, dentifricio, shampoo e deodorante. Tu dentro il Tuo Libro, Tu e Totta dentro “Mamma ho fatto la cacca dura come […]
7 luglio 2017

Lettera 273

Avanti a tutta Dritta!     Ciao Papo, quante zanzare ci sono a Novara!!? Dopo aver ripetutamente sbagliato strada, prima verso i laghi e poi verso Como, a Saronno abbiamo finalmente preso la strada giusta verso il Circolo dei lettori novaresi. Anche ieri La Rivoluzione d’Amore è stata manifesta! Stupore, […]