Allenarsi a Sognare

 

 

Ciao Papo,
stasera mi sono allenato per la Festeria! Ieri abbiamo guardato un programma di cucina che mette in lizza quattro ristoratori. Carbonara, Cacio e pepe e Amatriciana ci avevano fatto sbavare come dei bull dog. Oggi Totta arrivava a casa tardi dall’allenamento cosi ho pensato di fare una sorpresa alle nostre ragazze per cena. Ho comprato il necessario, compreso il guanciale, non semplicissimo da affettare e cucinare per me che sono vegetariano mangia biada. Ho preparato un quartetto di primi piatti tipici della cucina romana. Ho seguito le ricette tipiche ed ho preparato: Bucatini cacio e pepe, Spaghetti alla Carbonara, Bucatini all’Amatriciana e Spaghetti alla Gricia. Le ragazze poi mi hanno dato i voti come nel programma. Al menù Mamma ha dato 8 e Totta 10, Totta è di manica larga, incoraggiante e generosa come la sua Maestra Musa. Alla location, casa nostra, entrambe 10! Al servizio Mamma 7 e Totta 9, ero un po’ frenetico e facevo confusione facendo anche su e giù da casa dei nonni per far assaggiare anche a loro. Al conto entrambe 10 e lode, non hanno pagato niente… Papo, è dura giocare a fare lo chef, preparare insieme quattro sughi mica è una passeggiata, sai che impegno metterla in piedi davvero la Festeria? Quanto è piacevole però dar da mangiare pappe buone e veder sorridere Totta e Mamma della bontà della pasta? Questione di passione, scelte e coraggio, la differenza la fa Crederci, Studiare, Prepararsi al meglio, io gioco solo ad avere un sogno. Sognare finché non si vive di illusioni aiuta a campare. Io so offrire Te al mondo, di questo mi nutro ogni giorno, finché non si realizzerà il mio Unico Vero Sogno.

Papo, sull’impiattamento c’è da lavorare parecchio, per fortuna c’è che Totta Migliora Tutto!
Papà

5 ottobre 2017

Lettera 344

Allenarsi a Sognare     Ciao Papo, stasera mi sono allenato per la Festeria! Ieri abbiamo guardato un programma di cucina che mette in lizza quattro ristoratori. Carbonara, Cacio e pepe e Amatriciana ci avevano fatto sbavare come dei bull dog. Oggi Totta arrivava a casa tardi dall’allenamento cosi ho […]
4 ottobre 2017

Lettera 343

Io sono Te e Tu sei Me     Ciao Papo, buongiorno che vive del prossimo Buongiorno… Spazio, chiede spazio allo Spazio Terreno, lascia terreno al terreno. Acqua, scoscia nell’acqua zeppa d’Acqua. Sole, nutre sole, poche parole, Sole! Stella, non si chiede d’esser frammento di chissà quale Essenza, Brilla, Stella! […]
3 ottobre 2017

Lettera 342

Potere Parole     Ciao Papo, come suona bene “Ciao Papo”! Suona bene e suona tutti i giorni tra noi due. Buongiorno Abbraccio Amico Amore Bello! Animali Arrivederci Bacio Bellissimo! Birra Cantare Canzone Carlotta Cara Carezza Ciao Cuginetti Dentro la paura, fuori l’avventura! Dolce Facciamo il Bis! Festeria Figlio Giocare Genitore Grande Ciuccellone […]
30 settembre 2017

Lettera 340

Grazie!     Ciao Papo, è cominciato il fine settimana di fuoco! Ieri sera sono andato coi Nonni a vedere lo spettacolo a Te dedicato dall’Accademia Freak Musik Company. Ci torno anche domenica sera con Mamma e gli Zii! Uno Spettacolo a misura Tua misura Papo! C’era tutto: risate, pianti, […]
29 settembre 2017

Lettera 339

Linea di Confine   Ciao Papo, fino a quando eri da questa parte dell’Infinito eri questo Grandissimo Comico Artista Bambino: Ultime da casa Vaniglia… Papo mentre gioca. Usando Ehhi (Henry amico di Spiderman, Papo saltava a piè pari la “R” ha iniziato a pronunciarla a 4 anni quando tutti avevamo […]
28 settembre 2017

Lettera 338

Sulla figlia del dottore…     Ciao Papo, è una ferita aperta il tempo la sutura non le si mette sopra sale ma lei si apre e fa male. Non ci sono disinfettanti, creme, lozioni e medicine solo cuore, mente, ed un emotività organizzata per non perire del soffrire. I ricordi […]
27 settembre 2017

Lettera 337

Assorbire     Ciao Papo, e s’impara… S’impara ad andare avanti su binari paralleli. S’impara a rispettare l’acquarello anche se tu sei acrilico. S’impara a migliorare nella fatica e nel dolore col sorriso sulle labbra. S’impara che fatica e sorrisi si rimborsano e rinsaldano l’un l’altro. S’impara che ci si […]
27 settembre 2017

Lettera 336

Leggero!     Ciao Papo, ciao Leggero, nel sorriso migliore, senza andata né ritorno, senza destinazione. Leggero, nel sorriso migliore, nella testa un po’ di sole ed in bocca una canzone.   Ti conosco da sempre, non t’ho visto mai attimi sereni lontano dai guai. Sorriso del mattino e saluto […]
26 settembre 2017

Presentazione de “La rivoluzione d’amore” a Modena

Venerdì 13 ottobre, ore 18.00, “Libreria Ubik” di Modena. Bella chiacchierata con “La rivoluzione d’amore” e l’amico Devrim Di Finizio. Aspettiamo tutti gli indigeni, autoctoni, aborigeni, limitrofi, auto e piedi muniti! Grazie!
26 settembre 2017

Presentazione de “La rivoluzione d’amore” a Garbagnate Milanese

Venerdì 6 ottobre, ore 19.30, “Libreria Ghirigoro” di Garbagnate Milanese Bella chiacchierata in amicizia con “La rivoluzione d’amore” e a seguire aperitivo preparato ed offerto dalla Dolce Libraia Valeria. Aspettiamo tutti gli indigeni, autoctoni, aborigeni, limitrofi, auto e piedi muniti! Grazie!