Vacanze insieme…

 

 

Ciao Papo,
dopo sette anni di vacanze insieme il nostro Camperone rimane a casa, a settembre lo vendiamo. Consapevolezza da possibile ultima vacanza, l’anno scorso non l’avevamo, non si può vivere avendo consapevolezza che stia finendo. Anche nella Tua scelta di troncare tutto all’improvviso con ‘sta vita sei stato oltremodo Saggio. Ovviamente morire a 10 anni è una merda, ci mancherebbe ma Tu Papo sei una “Grande Anima Antica in viaggio da secoli” ed evidentemente a ‘sto giro avevi bisogno di questo passaggio così breve ed intenso per evolvere Tu e cambiare noi. Chissà quanti di noi stanno facendo davvero Tesoro di tutti i tuoi Insegnamenti non verbalizzati, non spiegati ma vissuti con la Leggerezza della Pratica Quotidiana. Probabilmente avevi uno Scopo in questa vita, dovevi proprio essere Tu a raccontarci che la morte non esiste, “solo” si attraversa una porta tra vite parallele, senza averne però consapevolezza e per questo come hai fatto Tu, il Dono di questa vita va Gustato, Onorato ed Omaggiato ogni giorno fino in fondo.
Ieri ho lavato la macchina, BlueSky, la nostra macchinina che avevi scelto Tu, chissà perché si lava l’auto prima di partire per le vacanze…!!? Si sporca tutta di insetti e moscerini dopo nemmeno cento chilometri di autostrada… fissazioni, retaggi culturali da bravo ometto medio… Totta è entusiasta per la nostra partenza! Anche se le manca già la sua Mamma… io sono molto lieto di trascorrere questa settimana avventurosa da soli io, Lei e la rompi balle di Luna. Papo, sei passato a vedere la sua nuova pettorina mimetica? Totta dice che così è un vero cane da caccia. Un’improbabile predatore… quanto fa ridere Luna e il suo atavico bisogno di coccole? Ah, le coccole… dopo carico tutte le valigie e si parte. Il rialzo della seduta di Totta l’ho sistemato sul sedile del passeggero, affianco a me, il tuo seggiolino lo stavo tirando giù da BlueSky, un attimo di distrazione… non lo lascio mica a casa, fa male vederlo sempre vuoto. Quel cazzo di vuoto incolmabile che ha fatto franare e deflagrare tutto. Quel vuoto che non c’è un cazzo di niente con cui riempirlo. Quella merda di vuoto che solo si tampona, con un ditino mentre la cascata t’imperversa addosso. Quel ditino dice che Tu vieni in vacanza con noi e così è!

Buonissima vacanza nell’altra vita Papo!
Papà

Sharing is caring!

2 Comments

  1. Sara scrive:

    Ciao Andrea, noi non ci conosciamo ma grazie a Zia Anto e ora grazie alle tue lettere e ai tuoi libri ho imparato a conoscervi e conoscere Papo. Papo mi è entrato nel cuore e nell’Anima…stanotte l’ho sognato…ma come si fa a sognare una persona ,un bambino ,che non conosci? Me lo sono chiesto non appena ho aperto gli occhi. La risposta è semplice …Papo è magico, Papo è un supereroe, Papo è polvere di stelle, Papo si respira è nell’aria! Perciò si è vero tutto è una merda e tutto fa schifo ma Papo ha trovato il modo di esserci sempre!
    Un abbraccio!

  2. ILARIA scrive:

    Papo viene in questa ed in tutte le vostre altre vacanze …….buon viaggio Andrea ,tieni ben saldo il tuo ditino !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *